Utente 447XXX
Salve!
È da stamattina che ho tracce di sangue nel catarro,inizialmente era poco e di colore molto chiaro,adesso che sono passate circa 12 ore il sangue è diventato più abbondante e scuro. Fumo da 2 anni ma in piccole quantità (un massimo di 5 sigarette al giorno),soffro di allergie varie,quest'anno ho avuto lunghi periodi di influenze e febbri alte.
Alle prime tracce di sangue ho pensato che fossero causate da un piccolo capillare rotto a seguito di starnuti forti o tossi forti,poi però dando un'occhiata sul web ho letto che più scuro e schiumoso era il sangue nel catarro più poteva essere grave il problema. Devo allarmarmi o lascio passere domani e se il sangue continua faccio una visita?
Grazie in anticipo
Distinti saluti!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
ha verificato che il sangue non provenga da una epistassi posteriore?
Non ci sono criteri clinici per capire la gravità del problema: bisogna escludere innanzitutto che il sangue provenga dalle alte vie (per esempio un faringe molto infiammato o la presenza di varici linguali) e questo è compito dell'ORL.
Escluse tali cause, è giustificata una RX del torace considerando anche la sua deprecabile abitudine al fumo di tabacco.
Cordiali saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2017
Mai sofferto di epistassi,però ieri ho notato che per due volte il sangue era presente anche nel muco nasale. Il resto delle volte però sembrava provenire dalla gola! Ho pure dei dolori nei dintorni dell'esofago.Stamattina però non ho più avuto presenza di sangue. Se dovesse ripresentarsi il problema mi consiglia di andare al pronto soccorso?
Grazie della risposta.
Gentili saluti e una buona giornata
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Se ha notato sangue nel naso è molto verosimile che il sangue provenisse dal naso.
Se scende da dietro mi pare ovvio che se lo ritrovi in gola.
Se il problema si ripresentasse provi a soffiarsi in naso: se non c'è sangue nel soffiare vada al P.S.
Saluti,
Dott. Caldarola.