Utente 910XXX
Gentile dottore, devo sottopormi a una visita su consiglio del ginecologo della mia fidanzata alla quale è stata riscontrata la presenza di hpv (tipizzazione 31, l'ultimo pap test e la colposcopia sono risultati negativi). Le chiedo se l'hpv, qualora mi venisse riscontrato, potrebbe provocare l'infertilità come parrebbe da studi recenti; io e la mia fidanzata stiamo cercando, tra l'altro, ormai da alcuni mesi di avere un bambino e non siamo più dei ragazzini, abbiamo entrambi 35 anni. C'è infine un esame specifico per valutare la presenza del virus nell'uomo?
La ringrazio infinitamente



Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la prassi richiede che la diagnosi di HPV investa anche ilpartner maschile.In tal caso si ricorre alla Peniscopia e PCR .Qualora si manifesti la positivita' all' HPV non e' assolutamente detto che porti alla infertilita'.Si faccia seguire da un andrologo esperto per inquadrare a 360 gradi tutta la problematica.Cordialita'.