Utente 439XXX
Buongiorno a tutti,
premetto che ho smesso di fumare da circa 40 giorni e da li è iniziata la mia avventura con i linfonodi laterocervicali.
Una sera mi sono palpato il collo ed ho avvertito 4/5 piccoli linfonodi di consistenza molliccia e mobili.
Subito mi reco dal mio medico curante il quale mi dice di non preoccuparmi che non sono linfonodi pericolosi ma probabilmente reattivi.
Il medico mi ha prescritto esami del sangue di routine che non hanno evidenziato nulla di anomalo.
LEUCOCITI (WBC) 7,59 10^9/L 4,00 - 11,00
ERITROCITI (RBC) 5,60 10^12/L 4,50 - 6,00
EMOGLOBINA (HBG) 16,2 g/dL 13,5 - 18,0
EMATOCRITO (HCT) 49,1 % 41,0 - 53,0
VOLUME CORPUSCOLARE MEDIO (MCV) 87,7 fL 80,0 - 99,0
EMOGLOBINA CORPUSCOLARE MEDIA (MCH) 28,9 picogrammi 26,0 - 36,0
CONCENTRAZIONE MEDIA EMOGLOBINICA (MCHC) 33,0 g/dL 31,0 - 37,0
RDW (Indice di anisocitosi) 13,7 % 11,0 - 14,0
PIASTRINE (PLT) 260 10^9/L 150 - 400
FORMULA LEUCOCITARIA
GRANULOCITI NEUTROFILI 54,5 % 50,0 - 70,0
GRANULOCITI EOSINOFILI 1,8 % Fino a 4,0
GRANULOCITI BASOFILI 1,4 % Fino a 2,0
LINFOCITI 35,8 % 20,0 - 45,0
MONOCITI 6,4 % 4,0 - 8,0
GRANULOCITI NEUTROFILI 4,14 10^9/L 1,80 - 8,00
GRANULOCITI EOSINOFILI 0,14 10^9/L 0,00 - 0,50
GRANULOCITI BASOFILI 0,11 10^9/L 0,00 - 0,20
LINFOCITI 2,72 10^9/L 1,10 - 4,50
MONOCITI 0,48 10^9/L 0,16 - 1,00
ENZIMATICA
UREA [S/P] 32 mg/dL 10 - 50
ENZIMATICA
GLUCOSIO [S/P] 88 mg/dL 60 - 100
COLORIMETRICO
BILIRUBINA TOTALE E FRAZIONATA [S/P]
TOTALE 0,60 mg/dL 0.30 - 1.20
DIRETTA 0,20 mg/dL 40
ENZIMATICA
COLESTEROLO LDL [S/P] 123 mg/dL Fino a 130
ENZIMATICA
Vista la mia ansia per questi linfonodi reattivi il medico mi ha prescritto un'ecografia al collo che ha evidenziato la presenza di diversi linfonodi reattivi con dimensioni massime di 1.2 cm. Anche l'ecografo mi ha detto di non preoccuparmi che sono linfonodi reattivi non patologici. E' circa un mese però che sono colpito da un'ansia parossistica per via di questi linfonodi. Ho letto sulla rete che una delle cause poteva essere l'hiv quindi ho fatto anche quel test che si è dimostrato negativo.
Non ho febbre, nessuna perdita di peso o sudorazioni notturne. Sono diciamo in ottima salute.
Però questi linfonodi non si sgonfiano da più di 40 giorni ed ormai stanno diventando una fissazione e ricerco gonfiori anomali in tutto il corpo.
Vorrei capire se sono io che sto impazzendo è normale che questi linfonodi non si sgonfino. Quest'anno ho avuto solo un grosso raffreddore nel mese di Febbraio.
Secondo voi devo eseguire altri esami?

Grazie per l'ottimo servizio che offrite
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
i suoi esami sono perfetti.
I suoi linfonodi sono di piccole dimensioni e di caratteristiche reattive: li abbiamo più o meno tutti.
Credo che lei non stia impazzendo ma sia affetto da un Disturbo ossessivo Compulsivo che la porta con il pensiero sempre ai linfonodi.
Cerchi di dimenticare di averli e non li palpi più. Perchè palpandoli li fa infiammare.
E poi si rivolga ad uno specialista ad hoc, che curandole adeguatamente il suo DOC potrà restiturle la qualità di vita che si deve avere alla sua età.
Restando a disposizione, la saluto cordialmente.
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 439XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille Dottore per la sua pronta e gentile risposta.
Cercherò di seguire il suo consiglio e dimenticarmi di questi linfonodi.

Un caro saluto
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 439XXX

Iscritto dal 2017
Dottore Buongiorno,
sono ancora io. La mia situazione non è migliorata.
La scorsa settimana ho rifatto tutti gli esami che si sono dimostrati negativi HIV compreso. VES a 2 e globuli bianchi nella norma. Toxo Negativa, e idem per mononucleosi.
L'unico valore alto con stellina e' CMV igg > 250, le igm erano nei valori normali e negativi.
Ho rifatto anche un'ulteriore ecografia ed il medico ha detto che sono tutti linfonodi reattivi e di misure irrisorie massimo 1.2 cm.
Mi sono tranquillizzato per qualche giorno, ma ieri sera ho sentito un nuovo linfonodo nella parte posteriore del collo che appare meno mobile dei soliti e sono tornato nel pieno panico.
Secondo lei questi valori di CMG ancora alti possono portare al persistere di questi linfonodi ingrossati.
Quelli che notavo nei giorni scorsi sembrano essere diminuiti di volume, non ho alcun altro sintomo come febbre, sudorazione notturna, mi sento in buona salute.

Crede sia il caso di andare da un ematologo?

Grazie mille ed attendo con ansia una cortese risposta.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
Io credo, in tutta onestà, che sia ora che la smettesse di palparsi continuamente i linfonodi, tanto più che l'ecografia li ha dati come reattivi alla Citomegalovirosi.
Li potrà tenere ancora a lungo.
E' già tanto che non si senta astenico ed è un ottimo segno.
Se poi andare all'Ematologo le possa servire da "tranquillizzante" ci vada pure: io non ne vedo la necessità.
Buona guarigione e cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 439XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno Dottore,
la mia situazione linfonodi al collo è finalmente migliorata, ho smesso di toccarli e non mi danno più fastidio. Riesco a riposare la notte e la mia ansia è diminuita significativamente.
Non sono ancora al 100% ma ci siamo vicini..
In questi giorni avverto però come delle punture di spillo sparse sul torace, all'altezza della fine delle costole e ai lati del torace, principalmente nella parte sinistra del corpo.
Toccandomi sento delle piccolissime palline molli e mobili dove sento queste punture queste palline sono sparse un po' per tutto il torace. Il mio medico mi ha detto che sono solo dei grumi di adipe, ho sul corpo diversi lipomi e produco molte cisti. Ma è possibile che questi piccolissimi grumi sul torace mi pungano a volte?
Queste punture durano pochissimi secondi.
Crede che sia ancora un fatto ansioso?
Non voglio nemmeno chiederle se anche questi posso essere dei piccoli linfonodi... :)

Un caro saluto!
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
me lo potrebbe anche chiedere ma le risponderei che non lo so.
Come non posso confermarle ciò che le ha detto il suo medico circa i lipomi, i grumi di adipe e le cisti.
Anche se non ho motivo di pensare che il suo medico abbia voglia di dire stupidaggini.
Quindi stia tranquillo ed eviti di andarsi a comprimere grumi di adipe e lipomi.
Se poi vuole fare una cosa ancora più saggia, vada a visita da un Dermatologo preparato e si faccia valutare queste formazioni: sentire il parere di uno specialista della pelle relativamente a malattie della pelle è sempre la soluzione migliore.
Sono comunque contento di sentirla più rasserenato e di sapere che tutto procede per il meglio.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 439XXX

Iscritto dal 2017
Dottore Buongiorno,
spero lei stia bene. Io meglio, la settimana scorsa ho fatto un'ecografia di controllo ed i miei linfonodi sono ancora li, dimensioni massime di 1.3 cm tutti di caratteristiche reattive e non degni di approfondimenti.
Sono più tranquillo anche perchè come suo consiglio, sto incontraundo uno psicologo che mi sta aiutando a superare questa mia ipocondria. Ho sempre la paura di "sottovalutare" la cosa non indagando le cause di questo ingrossamento dei linfonodi.
Il mio medico mi dice di dimenticarmeli, che gli esami del sangue che ho fatto a Maggio a 3 mesi dall'ingrossamento dei linfonodi erano perfetti, che la reattività dei linfonodi esclude malattie patologiche e soprattutto l'assenza di sintomatologia quali calo di peso, febbre o sudorazioni, non fa propendere per ulteriori approfondimenti. Lo stesso mi dice l'ecografista del S. Raffaele che mi ha fatto 4 ecografie in questi mesi, ieri mi ha detto che non rifarebbe nemmeno gli esami del sangue.
Posso chiederle se anche lei è di questo parere?

La ringrazio molto e le auguro una buona serata
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
francamente credo che si possa tranquillizzare.
Buona serata,
Dott. Caldarola.