Utente 447XXX

Buongiorno volevo chiedere un consulto in merito a due rapporti non protetti avuti in data 23-2-17 e 1-3-17.

Nel primo caso si è trattato di petting quindi fregamento esterno di genitali prolungato senza penetrazione e nel secondo caso un rapporto orale scoperto con escort.

Sono rapporti da considerasi a rischio HIV? Ho eseguito un primo test hiv di quarta generazione come da indicazioni dell MTS a 21 giorni dall'ultimo rapporto a rischio, quale è la sua attendibilità? Andrebbe ripetuto e a che distanza?

Secondo l'MTS non andrebbe ripatuto, mentre per quanto riguarda altre malattie sessualmente trasmissibili cosa rischio?


Grazie mille.

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
il test HIV di IV generazione va considerato definitivo a 40 gg dal rapporto a rischio.
Quindi lo può fare anche domani.
Ha rischiato tutte le MST: non mi pare il caso di fare un elenco.
Tra le più probabili l'infezione da HPV (Papilloma virus) e la sifilide, per la quale puo effettuare un test di screening (VDRL/TPHA).
Per l'HPV se vorrà potrà fare un tampone balanico con ricerca dell'HPV DNA e identificazione del ceppo.
Mi pare strano che in un centro per MST siano stati così superficiali e frettolosi.
La saluto cordialmente.
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille dottore,
il test hiv eseguito a 21 giorni tuttavia ha una certa attendibilità? eseguirò comunque di nuovo il test a breve. Le altre MST sono asintomatiche o dovrei già aver avuto dei sintomi chiari?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Avrebbe dovuto avere sintomi.
A 21 gg un test HIV di IV generazione ha una attendibilità non inferiore al 95%.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2017
Ancora grazie dottore,
Le faccio qualche altra domanda la prima è contestualmente al test hiv fatto a 21 giorni dall'ultimo rapporto a rischio mi sono stati eseguiti anche i test per sifilide e epatiti, sono già definitivi o vanno ripetuti?
Il tampone balantico per hpv si può eseguire in ogni momento o solo in presenza di condilomi? Se nn dovessero comparire condilomi sarebbe segno che non ho contratto hvp?
Ed in fine per le altre MTS gonorrea, herpes ecc ci sono test affidabili per valutare il contagio?

Saluti
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
1) non conosco che test per la Sifilide e per le epatiti abbiano eseguito.
Se per la Sifilide sono stati ricercati gli anticorpi specifici OK se è stata fatta la sierologia di screening la deve ripetere.
Lo stesso per le Epatiti: se sono stati effettuati test immunosierologici vanno ripetuti a 60 gg; se sono stati effettuati test di ricerca dell'acido nucleico (NAT tests) li può considerare definitivi.
2)Il tampone balanico lo può eseguire quando vuole: nel maschio sovente l'infezione da HPV non si accompagna alla comparsa di condilomi. Spesso il sistema immunitario ha la meglio e riesce ad eliminare il virus.
3) Per la Gonorrea si ricorre ad un tampone uretrale esaminato a fresco e colorato con metodica di Gram ( il Gonococco è un cocco gram-); per la Chlamydia spp., il Mycoplasma spp, e l'Ureaplasma Urealyticum si ricorre a tamponi uretrali che ricercano il DNA dei microrganismi predetti con tecnica PCR.
L'Herpes in genere si manifesta clinicamente come lesione facilmente diagnosticabile: su siero si può fare la ricerca degli anticorpi anti HSV I-II di tipo IgM+IgG.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore,
Per sifilide e epatite credo siano test di screeening purtroppo non ho il referto in mano per verificare. Se fosse così dovrei ripetere lo stesso test a 60 è in caso di negatività sarebbero definitivi?
Per il resto delle MST farò tesoro delle sue indicazioni ed eseguirò i test a seguito di una visita specialistica.
Grazie ancora,
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Si in caso di negatività a 60 gg con i test di ultima generazione si può considerare il risultato definitivo.
Idem per la Sifilide.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno dottore,
Chiedo ancora un suo aiuto per una corretta lettura degli esami eseguiti a 60gg dal rapporto al rischio;

Hiv antigene e anticorpi metodo ELFA Negativo
HBsAg Negativo
TPHA qualitativo Negativo
VDRL Negativo
CMV IgG positivo
CMV IGM Negativo
HSV 1 IgG positivo
HSV 2 IgG Negativo
HSV1 e 2 IGM positivo
In realtà gli unici sono gli HSV E IL CMV che non sono chiari gli altri sono facilmente leggibili.
Gli esiti possono considerarsi definitivi?

Grazie ancora
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
perchè non le hanno dosato gli anticorpi?
Comunque lei non ha IgM contro il CMV ma solo IgG di cui non si conosce il titolo. Si propende per una infezione pregressa.
SDembra invece che abbia una infezione in atto da HSV con presenza di IgM e assenza di IgG: ma anche in questo caso in assenza del titolo delle IgM non ci si può sbilanciare più di tanto.
Tutto il resto è negativo.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#10] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2017
Salve nn lo indicando ma il dosaggio era presente:
CVM IgM 52,5 U/mL positivo se >14
CVM IgG 5,8 U/mL Negativo se <18
HSV 1 IgG 30,10 UA positivo se > 11
Hsv 2 IgG 3,36 UA. Negativo se < 8,5
Gli IgM per HSV 1 e 2 sono sotto una voce unica il dosaggio è 18,80 UA e lo danno positivo per valori >11,5
Mi scusi è possibile che io abbia un infezione in corso per HSV credo 1 senza avere sintomi?
[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
si è possibile.
Dai dati quantitativi che riporta lei ha una infezione pregressa da CMV.
In quanto all'infezione da HSV 1, di cui sono presenti le IgM e le IgG è bene che tra 20 gg ripeta il titolo anticorpale per verificarne l'andamento.
Che dovrebbe concretizzarsi in un aumento delle IgG e una diminuzione delle IgM.
E' sicuro di non avere avuta nessuna lesione anche lieve al labbro o in bocca, che magari le è sfuggita o a cui non ha dato peso?
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#12] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2017
Nulla di particolare, ho avuto una piccola afta in bocca ma sono piuttosto sicuro di essermela procurata con lo spazzolino che è guarita in un paio di giorni. E poi ho avuto un taglietto sulla zona laterale delle labbra dove si congiungono il labbro superiore e quello inferiore, anche in quel caso il tutto è rientrato in un paio di giorni. Potrebbe trattarsi anche di infezione da HSV 2 recente? Di norma le IgG in quanto si positivizzano? 60 gg nn sono sufficienti?
[#13] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Si 60 gg sono sufficienti.
Scusi ma cosa la turba?
Sembrerebbe che lei abbia una infezione in itinere da HSV 2.
Ciò non comporta alcun pericolo di vita ed è evenienza molto comune nella popolazione.
Perciò lasci che la Natura faccia il suo corso e tra 15 gg rifaccia la valutazione immunosierologica per HSV.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
[#14] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno dottore,
ho finalmente avuto i risultati anche dei tamponi uretrali:
HPV ricera tipizzazione DNA Papilloma metodo real time PCR e reverse dot blot: assente
esame microcospico tampone uretrale metodo microscopio:
- cellule sfaldamento +
- leucociti -
- diplococchi gram- -
- altre forme batteriche +
- lieviti -
- esame colturale: sviluppo flora polimicrobica non significativa
- esame colturale per neisseria gonorrhoeae Negativo
- ricerca antigene clamidia trachomatis metodo immunofluorescenza Negativa
- esame colturale per microplasmi Negativo
Sembrerebbe tutto negativo fatta eccezione per cellule sfaldamento e altre forme batteriche, che significato hanno quelle due voci? lei che ne pensa alla luce di questi esami posso stare tranquillo?

grazie ancora.
[#15] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
nessuna rilevanza.
Lei è sano.
Auguri,
Dott. Caldarola.
[#16] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno dottore,
mi ritrovo a riscriverle per di un nuovo rapporto per chiederle se potenzialmente a rischio per MTS. Il rapporto in questione riguarda un masturbazione subita, sulle mani della ragazza in questione non era presenti lesioni visibili. durante l'atto c'è stato anche uno sfregamento del glande sul suo capezzolo. Anche li non ho notato sanguinamenti o lesioni evidenti e anche quando mi sono ripulito sul glande non c'erano tracce di sangue. tuttavia uscendo mi è cascat l'occhio sul suo regiseno e all'interno mi è parso di vedere delle piccole macchie rosse che poteveno sembrare sangue. secondo lei ho corso qualche rischio per MTS?
[#17] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
nessun rischio di MST.
Si tranquillizzi.
Buona serata,
Dott. Caldarola.