Utente 430XXX
Salve dottor Caldarola le espongo il mio problema. Da 2 giorni noto che vado al bagno ad urinare piu volte al giorno. Non bevo molto non arrivo neanche ad 1lt di acqua al gg. Questa mattina sono andato gia 3 volte, noin i sembra una cosa normale.. Dopo aver urinato avverto una sensazione che e simile al bruciore ma non e bruciore.. cosa puo essere? sintomi di diabete o qualche infezione alle vie urinarie?
La prego di rispondermi, grazie e buona giornata. Ho 19 anni
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
sembra che lei descriva una pollachiuria associata ad una disuria.
E probabile che abbia una infezione delle basse vie urinarie (cistite od uretrite).
Se non ha avuto recentemente rapporti a rischio per patogeni intracellulari genito urinari, esegua pure un esame standard (chimico - fisico) delle urine e faccia una urinocoltura con ABG.
Dall'esame chimico - fisico dedurremo se la sua poliuria è da diabete, perchè in tal caso ci sarà glucosio e probabilmente ci saranno corpi chetonici nelle urine.
Se il fastidio non è insopportabile le consiglio di andare martedì a fare questi esami per impostare eventualmente una terapia antibiotica mirata e non empirica.
Nel frattempo con una assunzione abbondante di acqua nella giornata potrà effettuare una diluizione delle urine, della carica batterica e attenuare il senso di bruciore. Ovviamente urinerà più frequentemente e le urine saranno incolori.
Se il fastidio si faccia insopportabile dovrà ricorrere alla guardia medica per una terapia antiinfettiva empirica: in tali situazioni la Fosfomicina Trometamolo (Monuril) può essere utile. Ma dovrà rimandare l'urinocoltura di 7 gg rispetto all'ultima bustina assunta.

Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Grazie della risposta dottor Caldarola martedi andrò a fare l'esame dell'urina con urinocultura. Comunque ho fatto le analisi a luglio del 2016 ed erano tutto apposto. La mia domanda è: se faccio l'esame delle urine si può vedere se ho questo ipotetico diabete? Le analisi fatte a luglio sono ancora da prendere riferimento?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve.
"Dall'esame chimico - fisico dedurremo se la sua poliuria è da diabete, perchè in tal caso ci sarà glucosio e probabilmente ci saranno corpi chetonici nelle urine."
Mi pare molto chiaro, che dice?
Poi se a luglio non era diabetico perchè avrebbe dovuto diventarlo a distanza di meno di un anno?
Si tranquillizzi.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Le scrivo i valori delle ultime anali, cosi per farsi un idea dottore.
AZOTEMIA 18 13-43
GLICEMIA 97 70-105
CREATININA 0.80 0.70-1.30
GOT 18 0-37
GPT 20 0-41

URINE
COLORE GIALLO RIF: GIALLO PAGLIERINO
ASPETTO LIMPIDO LIMPIDO
DENSITA' 1.030 1.005-1.030
ALBUMINA ASSENTE ASSENTE
GLUCOSIO ASSENTE ASSENTE
ACETONE ASSENTE ASSENTE
PIGMENTI BILIARI ASSENTI ASSENTI
EMOGLOBINA ASSENTE ASSENTE
NITRITI ASSENTE ASSENTE

Ecco gli esami emocromo tutto ok. Dagli esami possiamo escudere la glicemia anche se di luglio 2016?
Grazie ancora e mi scusi per la mia paura...
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
lei in questi esami non appare diabetico, nè per il valore ddella glicemia e nè dall'esame chimico - fisico delle urine.
Se sia diventato improvvisamente un diabetico grave non lo so ma mi pare altamente improbabile.
Le ho consigliato delle analisi: le faccia appena può, ma senza allarmismi.
Cari saluti e buona domenica,
Dott. Caldarola.