Utente 392XXX
Buongiorno sono un allievo al terzo anno, mi trovavo nell'ambulatorio sala prelievo e preparazione terapia con fleboclisi, praticamente nella normale routine non ho percepito ne osservato punture accidentali, ma mi sono reso conto di essermi tagliato senza sapere dove e come sopratutto..

la mia ipocondria e preoccupazione nasce dal fatto appunto di non sapere se mi sia tagliato con un ago o un tagliente sporco, oppure semplicemente con una foglio di carta di una cartella o rimuovendo la linguetta metallica nella preparazione delle flebo


il piccolo taglio e di forma allungata e mi fa escludere aghi sinceramente la parte centrale un po più profonda dove si vedeva la carne più rosa-rossa dovè sarà uscito del siero trasparente, ho messo poi acqua ossigenata e frizzava leggermente, ho paura per rischio Hiv e Hcv non so se ho corso un rischio e se devo fare qualcosa come refertare l'accaduto, mi devo preoccupare?


ps se posso inserisco un link per mostrarvi la ferita tramite un caricamento anonimo
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
guardi il problema non è la ferita e il link: lo inserisca se vuole.
Il problema è che lei dovrebbe essere in grado di sapere con cosa si è procurato una ferita sulla mano.
E' evidente che non ha maneggiato aghi usati o oggetti taglienti contaminati, si sarà ferito bella preparazione delle flebo.
Ciò a maggior ragione se ha seguito le procedure di sicurezza che si devono applicare al materiale monouso utilizzato.
Infine una considerazione: se ha scelto di fare questo lavoro, parte male: perchè incidenti di questo tipo si verificano spesso per tutti gli operatori sanitari e se lei va in tilt per una sciocchezza che succederà se malauguratamente si dovve pungere con un ago usato?
Pensi ai Chirurghi dei dipartimenti di Emergenza e Urgenza.....
Buona domenica,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 392XXX

Iscritto dal 2015
Dott. Caldarola la ringrazio della risposta, comunque io ho maneggiato aghi e safe intime per fare prelievi e e mettere fleboclisi ma in tutte le occassioni utilizzavo dpi(guanti e mascherina) e non credo mi sono punto, perchè me ne sarei accorto essendo sul polpastrello e non sembra ferita da punta.
io penso come lei ben dice di essermi ferito nel togliere le linguette metalliche dalla flebo in vetro o al massimo con cartone o carta, pero davvero mi sono accorto a fine turno di questo taglietto..

ha ragione sul fatto che non capisco perchè nell'ultimo anno sono diventato cosi ipocondriaco e dovrò affrontare questo problema con qualche esperto, sopratutto perchè in questa professione non si deve essere così come lei ben giustamente dice


questa e come si presenta dopo 36 ore
http://it.tinypic.com/r/voxst4/9
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
dalla foto senbra proprio un taglietto da linguetta metallica.
Poco più di un graffio.
Si tranquillizzi.
Buona giornata,
Dott. caldarola.