Utente 911XXX
Gentili medici,
In seguito a visita chirurgica (ECO REG. INGUINALE SN)e' stata diagnosticata a mia madre una "formazione erniaria a sede inguino-crurale sinistra, con esclusivo impegno di epiploon, circondato da quota fluida." In seguito il medico ha consigliato di intervenire con intervento chirurgico. In questi giorni, tuttavia, mia madre e' abbastanza restia nei confronti dell'operazione. Gradirei avere un consulto più dettagliato.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
La presenza di un' ernia costituisce indicazione a intervento chirurgico per l' irreversibilita' del problema, la possibile insorgenza di complicanze anche serie e per l' assenza di terapie non chirurgiche efficaci.
L' indicazione va ovviamente integrata nel contesto clinico del singolo paziente valutando tutti gli aspetti.
Auguri!
[#2] dopo  
Utente 911XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dottore,

La ringrazio per la tempestività della risposta. Desidererei avere un'ulteriore informazione circa l'immediatezza dell'intervento. Vale a dire se e' necessario intervenire tempestivamente (tenendo conto che al momento mia madre non accusa dolore o fastidi vari) oppure se è possibile attendere uno/due mesi. Nell'attesa di una Sua risposta, Le rinnovo i ringraziamenti per la disponibilità accordatami.

Distinti Saluti
Michele Decio Strizzi
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si puo' attendere.