Utente 447XXX
Salve pongo questa domanda perché ieri ero in un albergo e mi e' capitata una cosa al quanto spiacevole, dopo avere fatto un bisogno nel bagno della mia camera mi sono asciugata le parti intime con uno degli asciugamani presenti che ogni mattina vengono cambiati dalle donne addette alle pulizie, dopo essermi asciugata vedo che c era una piccola macchia di sangue secco che probabilmente era rimasta attaccata nonostante i lavaggi dell albergo, ora purtroppo mi è rimasta tanta paura sul fatto di aver potuto contrarre qualche malattia, mi sono lavata con acqua e sapone subito dopo essermi accorta, ma mi è rimasta tanta paura, l ho segnalato alla reception e loro dispiaciuti mi hanno detto che lavano la biancheria sempre e che erano rammaricati per l evento,spero che qualcuno possa rispondermi a breve perché sono molto agitata grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
stia tranquilla.
Non corre rischi di alcun genere.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 447XXX

Iscritto dal 2017
Grazie Dr Caldarola per la sua risposta, visto che lei e' cosi' gentile mi potrebbe spiegare meglio perche' non corro rischi di alcun genere in modo da mettere una pietra sopra sull'accaduto, inoltre le chiedo se il sangue fosse stato coagulato oppure non completamente secco o asciugamano non lavato, sarebbe sempre il medesimo risultato che lei mi ha scritto, le chiedo questo perche' le varianti possono essere tante visto che non ho messo io li quello asciugamano e non conosco con certezza i fatti, grazie per la risposta
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signora le macchie di sangue sono diffiicili da togliere anche con il lavaggio.
Ammesso pure che l'asciugamano si fosse macchiato perchè una cameriera aveva un taglietto, il contatto è stato indiretto, con infima quantità di sangue e dunque, nella malaugurata ipotesi che la cameriera fosse portatrice di qualche virus, le ribadisco che lei non ha corso nessun rischio.
L'unica alternativa che le rimane, se non vuol credermi, e io non posso imporglielo, è fare i test sierologici.
Continuare a parlare del sesso angelico non porta da nessuna parte.
Carissimi saluti,
Dott. Caldarola.