Utente 796XXX
Mio figlio ha 8 anni, altezza cm.133 peso 38 kg., corporatura ed ossatura normale-robusta, gli ultimi due anni e’ aumentato di peso di 4 kg.per ciascun anno, non ha nessuna patologia particolare, tranne la mononucleosi, curata, a 2 anni d'eta'.
Alimentazione mediterranea, con poco consumo di frutta e verdura, non beve bevande gassate e non consuma fritti e merendine varie, per abitudine familiare.
Frequenta con ottimo profitto e con piacere la 3 elementare, pratica sport, scuola calcio, con allenamenti 2 giorni la settimana di 2 ore.
Presenta, uno sviluppo del pene, a nostro parere di dimensioni “ ridotte “ rispetto all’altro nostro figlio a pari eta’, nell’ambito familiare non si e’ mai presentato tale problema.
Allo stato flaccido il pene misura circa 3 cm. allo stato erettile aumenta di circa 1 cm., il prepuzio chiude regolarmente il glande, ben colorato, non presenta fimosi, con testicoli presenti, fin dalla nascita, nello scroto e tutt’ora presenti in sede scotale.
Naturalmente, non abbiamo, mai fatto capire nulla al bambino, molto sveglio.
E’ il caso di preoccuparsi oppure e’ una nostra esagerazione?
Siamo nella normalita’?
Gradiremmo un Vs, consulto e una valutazione complessiva dello sviluppo.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la dovizia di particolari circa lo sviluppo sessuale di Suo figlio,mi fa pensare che sia un po' difficile che non abbia avvertito il problema...Simuli una visita per l'attivita' sportiva e faccia visitare Su figlio da un medico reale e non virtuale.La sconsiglio di continuare a riferirsi ad un faidate che pu' essere molto dannoso.Cordialita'.
[#2] dopo  
Utente 796XXX

Iscritto dal 2008
Egr. Dr. Izzo,

ho cercato semplicemente di ricostruire la " storia "
di mio figlio, per poter ricevere un consulto,
un'opinione, un parere, naturalmente non vincolanti, nulla piu', come si fa quando uno va dal medico, nessun fai da te.
Ritengo trattarsi di normali apprensioni, comuni a milioni di genitori.
Volevo ricevere semplicemente un consiglio, nulla piu'.
Grazie lo stesso!
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...il consiglio mi sembra di averlo chiaramente espresso,invitandoLa a far visitare Suo figlio da uno specialista.Come si fa ad esprimere un concetto di "normalita'" senza poter visitare ?Se fossi preoccupato non mi tranquillizzerebbe la risposta di un medico in un forum. Cordialita'.
[#4] dopo  
Utente 796XXX

Iscritto dal 2008
Egr. Dr. Izzo,

concordo pienamente con Lei che per poter dare un
giudizio completo, serve un visita.
Evidentemente nella mia richiesta mi sono spiegato
male.
Il consulto era riferito ai soli "dati" descritti.
Mi scusi, non sono d'accordo con Lei, quando scrive:
....." Se fossi preoccupato non mi tranquillizzerebbe la risposta di un medico in un forum".
Semplicemente perche', ritengo questo sito, un sito serio, ben strutturato di esperti e di argomenti.
Cordiali saluti.