Utente 682XXX

Buon giorno, la mia domanda dovrebbe essere semplice, riguarda l'igiene orale, pulisco i denti tre volte al giono con spazzolino, dentifricio di marche conosciute e infine filo interdentale floss, preciso che i controlli e pulizia denti almeno una volta all'anno, vanno bene e si dentisti si complimentano.
Sono venuto a sapere dell'idropulsore. Secondo voi cosa è meglio o cosa è più efficace al fine di fare una pulizia più completa e migliore, tra spazzolino e filo o idropulitore, tenendo presente la possibilità di evitare traumi o danni anche lievi al dente, gengiva e apparato dentale? Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,le rispondo inviandole un link di un valido collega
specifico sull'igiene orale,in cui troverà la risposta al suo quesito.
Buona Giornata

http://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/1215-sbaglio-igiene-orale.html
[#2] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Spazzolino, filo e idropulsore non son strumenti alternativi ma complementari.
I primi due son assolutamente indispensabili per una corretta igiene orale, dell'idropulsore se ne può anche fare a meno.
Cordialità
[#3] dopo  
Utente 682XXX

Iscritto dal 2008
Se si spazzolano troppo spesso c'è possibilità che si consumino e quanta forza imprimere al movimento del dente? inoltre è corretto ogni tanto sciacquarsi i denti con acqua ossigenata o disinfettante per 20 sec?
[#4] dopo  
Dr. Alessandro Francini
24% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
gli sciacqui con acqua ossigenata o altri disinfettanti sono praticamente inutili nell'igiene orale.

Lo spazzolino ha una certa azione abrasiva, seppur minima. Tale azione abrasiva aumenta sensibilmente usando un dentifricio in pasta.
Perciò è consigliabile applicare i corretti movimenti di spazzolamento e una forza moderata. Se lo spazzolino è efficiente, cioè ha le setole ancora dritte, basta tenerlo solo con tre dita (pollice, indice, medio), evitando di far appoggiare l'estremità del manico al palmo della mano, per ottenere una buona detersione senza forzare.

Saluti
[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
L'acqua ossigenata è per uso esterno e non indicata come colluttorio. Se partiamo dal principio che non esiste una bocca uguale ad un altra possiamo anche definire che esiste una singola modalità di igiene dentale, a secondo del tipo di patologia vogliamo prevenire; in poche parole la corretta Igiene dentale la può insegnare un igienesta dentale in base alla bocca del paziente. In alcune bocche un eccessiva igiene non corretta può fare danni, un determinato uso del filo in certe zone può dare complicanze, stabilire che i denti devono essere puliti 3 o 10 volte al giorno non trova fonti scientifiche, sapere quali alimenti sono indicati in un determinato paziente e quando deve assumerli è uno dei fattori più importanti della prevenzione . Le consiglio di rivolgersi a un igienesta dentale.
[#6] dopo  
Utente 682XXX

Iscritto dal 2008
Grazie dei consigli utilissimi!
[#7] dopo  
Utente 682XXX

Iscritto dal 2008
Quindi per evitare l'abrasione elevata con il dentifricio in pasta, che dentifricio bisogna usare?
[#8] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Anche questo dipende dallo smalto che presenta, se ci sono esposte zone di cemento radicolare o meno, l'igienista dentale visita e prescrive il corretto dentifricio e spiega come e dove utilizzarlo; il fai da te, seguendo le pubblicità può dare complicanze non indifferenti, soprattutto senza nessun responsabile di ciò che può accadere.
[#9] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"che dentifricio bisogna usare?"

Quello che le piace di più e la invoglia, per il suo sapore, a passare più tempo in compagnia del suo spazzolino.

Il gusto eccessivamente salino di alcuni dentifrici è un vero disincentivante all'igiene orale.
[#10] dopo  
Utente 682XXX

Iscritto dal 2008
Per quanto riguarda lo spazzolino, che Marca scegliere e che tipo, quali setole e come devono essere fatte? Servono spazzolini con setole particolari, complesse, con inclinazioni differenti?
[#11] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Dimensioni della testa medio-piccole (cioè quasi tutte), setole in nylon con punta arrotondata (cioè quasi tutte), durezza media.
Il resto soddisfa l'occhio e basta.
[#12] dopo  
Utente 682XXX

Iscritto dal 2008
Quindi uno spazzolino con queste caratteristiche su può trovare anche al supermercato e non affidarsi esclusivamente alla farmacia?
[#13] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Si.
[#14] dopo  
Utente 682XXX

Iscritto dal 2008
Grazi mille del chiarimento!
[#15] dopo  
Dr. Stefano Princivalle
24% attività
20% attualità
12% socialità
ROVIGO (RO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
L'idropulsore non e' determinante per una corretta igiene orale,l'utilizzo corretto del filo interdentale e dello spazzolino invece si!
Da lavori pubblicati si evince invece che gli spazzolini elettrici sono mediamente piu' performanti dello spazzolamento manuale.
cordialita'
[#16] dopo  
Utente 682XXX

Iscritto dal 2008
Io non ho mai usato uno spazzolino elettrico, ha un movimento differente rispetto allo spazzolino tradizionale, come posso informarmi su come si usa e quale modello è più efficace?