Utente 438XXX
Buongiorno,
Posto in questa sezione la mia richiesta precedentemente inserita in Allergologia che forse non era la giusta specialità di riferimento (?)
Da una settimana la mia compagna di 39 anni (non assume farmaci e non ha problemi di salute) presenta macchie estese che vanno e vengono su viso e collo (non sono pomfi e non sono rilevate). Sente anche un lieve pizzicore migrante nel corpo, la pelle nelle altre parti del corpo non presenta queste chiazze così evidenti ma a volte in alcuni punti si arrossa in modo molto più lieve e rimane il segno chiaro premendo col dito.
Il medico di famiglia l'ha inviata a fare un eco addome completo con sospetta colelitiasi, dato che aveva anche dolore al fianco destro, nel frattempo risoltosi. Oggi dall'ecografia è emerso che gli organi interni sono tutti in perfetto stato e non si è evidenziato nulla.
La mia compagna presenta da anni rinite allergica stagionale in questo periodo dell'anno, ma il medico non ha ritenuto di farle fare analisi rispetto a questo. Quest'anno ancora non ha però avuto alcun sintomo allergico come le capita solitamente, nonostante presenza evidente di fioriture che nelle ultime due settimane hanno riempito l'aria di pollini.
Metto una foto sperando che possiate indirizzarci verso un'ipotesi o verso altri accertamenti da fare. Potrebbe essere una reazione di tipo allergico oppure altro?
Nel frattempo la mia compagna ha cominciato in accordo telefonico col medico ad assumere il solito antistaminico (formistin 10mg) che pare agire anche se poco e lentamente.
Nel frattempo ha avuto anche notevole arrossamento sulle cosce identico a un'ustione solare pur non avendo preso il sole, poi regredito lasciando la cute dolente proprio come quando si guarisce da un'ustione.
Siamo preoccupati e non sappiamo cosa fare.
Ecco la foto che spero possa aiutare https://imageshack.com/i/pmWMeY1Uj
Grazie per il vostro tempo
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, una domanda su tutte: queste macchie sono fugaci, ovvero vanno e vengono, oppure sono fisse cioè statiche? Vai a capo cari saluti.
Dott.Laino
[#2] dopo  
Utente 438XXX

Iscritto dal 2017
Buonasera dott. Laino, grazie per il suo riscontro.
Le macchie in volto e sul collo/petto vanno e vengono. Compaiono soprattutto quando si trova in ambienti caldi. Anche quando beve due dita di vino. Oppure quando è agitata. Di base però le guance cominciano a essere sempre un po' arrossate e ai lati del mento la pelle appare un po' screpolata. Usa solo saponi per pelli delicate per lavarsi, da farmacia per intenderci, Avene e Vichy. Non usa trucco, solo sugli occhi e pochissimo. Coesiste anche bruciore agli occhi che va e viene e a cui non c'è mai stata spiegazione neppure in visite oculistiche, si è parlato di una lieve congiuntivite non batterica.
Sul corpo la cosa è diversa: sensazioni come di insettini che passano o di spilli migranti in tutto il corpo e solo alle gambe un rossore violento generale dai piedi all'inguine. Tipo ustione solare, per intenderci la pelle che schiarisce premendovi un dito e poi torna rossa, ed è calda ma non gonfia o con pomfi. Questo evento isolato alle gambe è comparso solo una sera per poi andare via e lasciare una specie di ipersensibilità della cute (dice che le sembra di indossare i pantaloni dopo essersi ustionata al sole e sente il tipico fastidio causato dal tessuto di quando la pelle è in via di guarigione). Sulle braccia un lievissimo reticolo rosato che va e viene. La pelle inoltre fa "pieghe" molto facilmente. Le basta mettere una mano nella tasca dei jeans per qualche secondo e rimane subito il segno del tessuto.
Spero di aver fatto una descrizione un po' più puntuale e attendo un suo graditissimo riscontro per poterci indirizzare.
Ancora grazie
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Se queste macchie vanno e vengono, l'ipotesi non vincolante della sede delle telematica che possono postulare da qui comprende anche un'orticaria di natura da determinare. Ovviamente il suo dermatologo sarà in grado di impostare per bene la diagnosi utilizzando tutti gli strumenti nostro possesso.
Ancora saluti
Dott.Laino
[#4] dopo  
Utente 438XXX

Iscritto dal 2017
Caro dott. Laino,
La aggiorno perché oggi la mia compagna è stata chiamata perché si era liberato un posto in un centro privato e le è stata proposta visita dermatologica dato che aveva chiamato in precedenza ma i medici erano pieni e lei aveva desistito dal fissare un appuntamento.
La mia compagna è uscita distrutta e piangente dall'appuntamento e molto demoralizzata.
Per il viso/collo/petto le è stata fatta diagnosi di rosacea e le sono stati prescritti unguento/latte viso/antibiotico per 2 mesi/protezione solare/crema idratante specifica.
Per il corpo, che era la parte che molto la preoccupava, non essendo i sintomi visibili sulla pelle al momento della visita, le è stato detto che il problema non sussiste. Che lei è ansiosa e di stare tranquilla. Ma la mia compagna da ieri ha formicolio in tutto il corpo e intorpidimenti e la sintomatologia si è sparsa al corpo intero e si è aggravata.
Queste risposte le sono state date dopo una visita costata la bellezza di 130€ e durata sì e no 10 minuti, con costoso trattamento di maggior costo al seguito. Il che andrebbe bene, se il medico per partito preso non l'avesse etichettata come l'ansiosa che non è (semmai l'ansioso in famiglia sono io, come avrà notato dai miei post...).
Ho paura di un'origine neurologica o ematologica del problema. Sarebbe compatibile?
Il medico di famiglia lo vedrà solo martedì prossimo, giorno in cui ha fissato un appuntamento oggi.
Ho paura di portarla in PS, paura che la etichettino come una nevrotica che non è, demoralizzandola dopo che da giorni sopporta senza lamentarsi mai.
La prego se può di darmi un cenno per consigliarmi il da farsi. La ringrazio di cuore.
[#5] dopo  
Utente 438XXX

Iscritto dal 2017
Dimenticavo di dire che un mese fa circa la mia compagna si è svegliata al mattino con un insetto sulla gola, l'ho visto anch'io, era ben visibile, piatto e nero, con zampette, abbiamo ipotizzato potesse essere un parassita dei piccioni (camera da letto ubicata in sottotetto, letto vicino all'abbaino e piccioni sul tetto.....), l'insetto l'ha morsa e aveva segni di puntura sulla gola con prurito.
La mia compagna l'ha riferito al dermatologo. Risposta: "Se fosse una zecca le avrà attaccato la sua patologia ma qui non si vede niente"
....
Negli ultimi due giorni vi è dolenzia sotto le orecchie.
Magari non c'entra nulla.... ma che risposta è?
Mi illumini la prego!
[#6] dopo  
Utente 438XXX

Iscritto dal 2017
Gentile dott. Laino,
Scrivo qui un aggiornamento nella speranza di avere anche un suo parere.

La mia compagna e' tornata dalla sua dottoressa di base che non e' rimasta per nulla soddisfatta dall'esito della visita dermatologica (diagnosi di rosacea ma sintomi in realta' presenti in tutto il corpo anche se prevalentemente sul viso) e ha voluto che fosse rivista da un suo collega dermatologo in ospedale.

Oggi la mia compagna ha effettuato questa seconda visita dermatologica. Diagnosi: dermografismo intensamente urticato (prova fatta sulla schiena). Esiste una lievissima rosacea che non e' la causa del problema. Prescritto di continuare con Formistin (che in passato non aveva fatto nulla, ma e' stato detto di prenderlo piu' a lungo e continuativamente).

Il dermatologo ha voluto tenere tutti i vari esami fatti dalla mia compagna in passato per vedere come e se integrarli (in passato si erano sospettate patologie autoimmuni o reumatiche poi mai uscite negli esami fatti).

Posso chiederle da cosa dipende il dermografismo? Quali sono le possibili cause? Perche' l'antistaminico non ha fatto effetto? Il dermatologo dice che in generale non vi sono motivi di preoccupazione. Ritiene che possiamo stare ragionevolmente tranquilli?

Mi scusi per le molte domande. La ringrazio per una sua risposta
[#7] dopo  
Utente 438XXX

Iscritto dal 2017
Caro dott. Laino buongiorno,
Posso chiederle gentilmente se se la sente di darmi un riscontro ai miei precedenti aggiornamenti? Cosa ne pensa?
La situazione e' rimasta immutata, bruciori migranti in tutto il corpo, soprattutto viso, gambe e braccia, a volte con comparsa di macchie rosse che vanno e vengono. In piu' e' comparso un nuovo sintomo, di cui la mia compagna aveva gia' sofferto tre anni fa e che poi scomparve, e a cui nessuno seppe dare una motivazione, neppure due oculisti che la visitarono. Hanno ricominciato a bruciare moltissimo anche gli occhi, al punto da dolere e non riuscire a tenerli aperti. A volte lacrimano incontrollatamente e in grande quantita' come se stesse piangendo, ma sono solo lievemente arrossati e non vi sono secrezioni. A cosa potrebbe essere dovuto? Le cose potrebbero essere collegate? Se fosse stata una grave malattia a quest'ora sarebbe stata scoperta?
Siamo veramente disperati perche' il dermatologo da cui la mia compagna e' stata vista 10 giorni fa avrebbe dovuto richiamarla ma non l'ha fatto. Lei ha richiamato dopo una settimana dalla visita per avere le sue indicazioni ma le e' stato detto che lui e' fuori sede per un convegno e rientrerà lunedì. Questa attesa ci sta distruggendo, cosa ci consiglia di fare? Grazie