Utente 912XXX
Buonasera,
ho 43 anni e da alcune settimane ho notato che parte della pelle del prepuzio è diventata molto chiara e ha perso di elasticità. Questa "zona" gira tutto attorno (creando tipo un anello) provocando un restringimento e impedendo al glande uscire con facilità quando è in erezione e questo mi provoca anche un cento dolore durante il rapporto sessuale.

Il mio medico di base mi ha prescritto lavaggi con Saugella e una crema "Fitostimoline" due volte al giorno e mi ha prescritto una visita dermatologica.

Volevo chiedere se però è corretto rivolgersi a un dermatologo o se sarebbe più opportuno rivolgersi ad un urologo.

Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,va bene l'andrologo,l'urologo /o il dermatologo ma,Le chiedo,ha mai eseguito un tampone del secreto balanico ed un approfondimento diagnostico volto a svelare un eventuale diabete?Infine non ci accenna ad eventuali vaginiti ricorrenti della partner.Cordialita'.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

dalla sua descrizione si potrebbe pensare agli esiti cictariziali di una infezione micotica (candida) del suo prepuzio che hanno determinato un restringimento fimotico che, a questo punto, potrà essere risolto solo chirurgicamente.
Un andrologo o urologo (tra i nostri specialisti del sito alcuni , molto bravi, lavorano nella sua provincia) potrà risolvere il suo problema.
La grande maggioranza dei dermatologi non praticano la attività chirurgica.
Si consigli anche con il suo Medico
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 912XXX

Iscritto dal 2008
Ringrazio i medici per le rapide e cortesi risposte. Preciso che con la mia patner abbiamo esclusivamente rapporti protetti con preservativo quindi l'eventuale infezione da candida potrebbe essere stata veicolata solo tramite contatto con le mani. Aggiungo che qualche mese fa' avevo delle piccole pustole bianche a sinistra e a destra del frenulo che poi sono sparite da sole.
[#4] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il "passaggio" della Candida può avvenire anche con le dita
Senta uno specialista
cari saluti