Utente 395XXX
Gentili Dottori
per un dolore al centro del fianco sinistro il mio medico mi ha prescritto una rx regione lombosacrale. Ho eseguito oggi l'esame in questione presso l' ospedale della mia città e purtroppo dopo sono stata assalita dall'ansia e sono veramente pentita di aver eseguito la radiografia in quanto preoccupata dagli effetti delle radiazioni che ho assorbito. Le chiedo quali possono essere i danni per il mio organismo visto che sono stati fatti tre scatti e il 9 di aprile ho eseguito anche una mammografia. Da informazioni che ho letto la lombosacrale ha dosi di radiazioni alte e corrisponde a circa 80 rx torace. Non so se può essere dovuto all'ansia ma avverto prurito nelle zone irradiate. Per sapere esattamente quali sono le dosi ricevute e il tipo di macchinario impiegato deve rivolgermi al reparto radiologia dell' ospedale ? Grazie in anticipo per la Vostra risposta .

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. V Scipione
24% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
Cara Amica temo che Lei abbia letto molto male:
1 Rx rachide lombo-sacrale (3 proiezioni) equivale all'incirca ad 1 Rx torace (2 proiezioni),mi creda ha letto male ed il prurito è frutto solamente della Sua ansia che vedo molto profonda.
Per le dosi ricevute ed il seguito può rivolgersi alla Struttura radiologica dove ha eseguito l'indagine ma francamente non comprendo per quali fini e per quale motivo considerato il tipo di esame a cui Lei si è sottoposta..
Al contrario con il referto radiologico mi rivolgerei ad uno Specialista Ortopedico o Fisiatra per una "valutazione clinica" delle Sue condizioni in rapporto ai disturbi (dolore al fianco sinistro) che lei ha denunciato.
[#2] dopo  
Utente 395XXX

Iscritto dal 2015
Gentile Dottore La ringrazio molto della sua sollecita e tranquillizzante risposta. Mi permetto di portare alla sua attenzione il responso dell'esame: "Regolare la mineralizzazione dei segmenti scheletrici esaminati. Ridotta la lordosi lombare.Non si apprezzano segni riferibili a crollo metamerico o a importanti deformità a cuneo.Riduzione di ampiezza dello spazio L5-S1 in rapporto a verosimile discopatia degenerativa (la mia eta è 59 ).Si segnala marcata coprostasi colica. Il medico mi ha detto che basta fare attività fisica ma io non sono convinta per il fatto che la zona dove provo dolore (fianco sinistro) è proprio distante dalla colonna. Mi era venuto anche il dubbio di aver fatto una rx inutile. Grazie di nuovo.
[#3] dopo  
Dr. V Scipione
24% attività
16% attualità
12% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2016
No ciò che ha fatto non è assolutamente inutile.
Per il resto vale ciò che Le ho consigliato.

Arrivederci