Utente 912XXX
Salve a Voi, sono un ragazzo di 18 anni, 169 cm 64 kg.
present molti peli nelle gambe e la barba si forma normalmente, quello di cui mi preoccupo è lo sviluppo del mio organo.
Fin da piccolo ero molto in sovrappeso, solo da pochi anni sto iniziando a muovermi (anche se presento un pò di "pancetta" ma comunque sono nel mio peso ideale). Il mio problema è che presento dei testicoli non molto sviluppati ed "esposti più in fuori" anzichè essere "caduti" e il mio pene, nello stato flaccido (8 cm) è messo in orizzontale. presento anche del grazzo nell'interno coscia e nella zona pubica, facendomi coprire il pene di almeno 3 cm.
Quello che vorrei chiederVi è questo: devo rivolgermi ad un medico? faccio molta attività masturbatoria e ho una vita sessuale abbastanza soddisfacente e ho letto che troppa masturbazione è in pratica una "via che conduce al manicomio" e che non fa terminare lo sviluppo. È vero? sono disposto anche a mandare foto; la situazione non è molto bella, ho vergogna a fare la doccia nello spogliatoio della palestra e la mia autostima non è delle migliori (ma questo sono sicuro che dipenda dal fatto che mi masturbo, nonostante abbia una fidanzata e ho una vita sessuale abbastanza soddisfacente.
spero di essere stato chiaro.
Cordiali saluti
Davide

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,le stupidaggini spesso riescono a colpire nel segno passando indenni di generazione in generazione.Ovviamente mi riferisco ai "danni" provocati dalla masturbazione (cecita',cancro,demenza,follia etc.).Se ha un buon rapporto con la Sua genitalita',si masturbi ma senza accanimento,ne' prima,ne' durante,ne' dopo l'atto.Viva con entusiasmo il rapporto con la fidanzata e prenda atto del bilancio soddisfacente. Contemporaneamente,pero',la necessita' di rivolgersi ad un bravo dietologo e ad un andrologo esperto e' ineludibile,Cio' La aiutera' ad ottimizzare le potenzialita' inespresse e fugare i dubbi che un ragazzo di 18 anni,e non solo a questa eta',puo' e deve avere.Cordalita'.