vista  
 
Utente 372XXX
Salve, sono un ragazzo di 27 anni con pregresse problematiche di ansia, attacchi di panico, ipocondria. vi chiedo aiuto in merito alle mie ultime vicissitudini. Tutto comincia due anni e mezzo fa quando a seguito di una terapia atta ad alleviare le algie legate a delle ernie lombari ho avuto una sorta di attacco di panico con la pressione altissima, tachicardia, ecc. pensando di essere li li dall'avere un infarto. Da quel momento in poi ho sviluppato degli strani sintomi come forte dolore nelle spalle, rigidità della ( rettilineizzazione rilevata da rmn ) nuca soprattutto al mattino o durante l'attività d'ufficio, sbandamenti, capogiri, attacchi di panico e mal di testa frequenti. Visti i sintomi ho effettuato visita ORL negativa ( no nistagmo, no ipoacusia, nulla di nulla). Successivamente convinto di avere un tumore o la SM mi reco da un neurologo che dopo un lungo colloquio nel quale continuava a fissarmi mi ha detto che non presentavo segno alcuno da dover approfondire con ulteriori esami. Infine VISITA OCULISTICA ( o meglio due visite dal mio oculista di famiglia seguite da una terza presso lo studio di un primario): TUTTO NEGATIVO / CONFERMATA LIEVE MIOPIA ED ASTIGMATISMO / NO NISTAGMO ( dicendomi che i nistagmi a genesi centrale, dovuti alle patologia che temevo di avere, non sono assolutamente inibiti dalla fissazione e cercando più e più volte di tranquillizzarmi). Ora a distanza di due anni e mezzo dall'accaduto e psicoterapia finalizzata alla gestione degli attacchi di panico purtroppo non accenno a tranquillizzarmi : continuo a filmare i miei movimenti oculari, cerco di fare delle prove per valutare se effettivamente i miei movimenti oculari siano fisiologici ecc. Il mio problema in questo momento è determinato dal fatto che, soprattutto quando c'è tanta luce o quando fisso un punto come ad esempio nel prepararmi allo specchio mi capita di notare che la vista diventa vibrante. Mi spiego: se durante una giornata assolata guardo la strada in fondo di fronte a me, l'immagine diventa vibrante ...... non saprei come spiegarvelo meglio. Secondo voi a cosa potrebbe essere dovuta questa percezione? In attesa di una vostra risposta, vi auguro una buona giornata

DIMENTICAVO DI DIRVI che ho effettuato anche un campo visivo ed era perfetto con nessuna anomalia e che soffro di miodesopsia ( uno sciame intero di mosche volanti soprattutto quando guardo le pareti bianche).
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica
o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.

Veda per piacere le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.