bite  
 
Utente 277XXX
Gentili dottori, chiedo un consulto a seguito di una visita dentistica effettuata di recente. Da anni non ho carie,ho i denti allineati...il mio unico problema è la recessione gengivale probabilmente dovuta al fatto che per diverso tempo digrignassi i denti dal nervosismo. Un 2 anni fa avevo già fatto una radiografia ai denti per vedere la posizione dei denti del giudizio che devono tutt'ora uscire del tutto. La mia dottoressa mi ha prescritto di fare nuovamente una radiografia per vedere la posizione delle gengive (?!), poi vorrebbe farmi un calco dei denti e mostrarlo ad un suo collega visto che lei non è esperta in tal campo. Ho notato che insiste molto sul volermi mettere il bite e sono quasi certa che il calco lo voglia fare a tale scopo nonostante le abbia espresso la mia contrarietà a ciò. Al momento vorrei rivolgermi altrove e chiedere ulteriori pareri, faccio bene secondo voi? Una radiografia è proprio necessaria per tal motivo?! Ho recentemente letto che esistono pure interventi per eliminare questo problema se proprio è insormontabile.. non so se è possibile inserire foto nella richiesta di consulto... vi ringrazio per la risposta.
[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, l'impronta dichiarata per lo studio del caso è per un consulto collegiale è accettabile e non vedo perché questa impronta debba essere utilizzata per la realizzazione di un bite senza il suo consenso. Chiaramente non conosciamo il caso, non abbiamo una diagnosi chiara e non essendoci un caso uguale a un altro, non possiamo nemmeno sapere se l' OPT è indicata nel suo caso. Le ricordo che l'impronta è minimamente invasiva e non ha alcun costo biologico con rischi quasi a zero e un parere collegiale a volte è migliore, rispetto a voler procedere senza esperienza.
[#2] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Gentile utente,se lei è una bruxista,il discorso cambia.
Il bruxismo è una delle cause principali del Disordine Cranio Cervico Mandibolare,che si manifesta con click/rumori ATM,
dolori articolari/ muscolari ,alterata cinematica mendibolare,ridotta apertura bocca,cefalea,cervicalgie,acufeni,vertigini,problemi posturali.
Il trauma occlusale può essere responsabile anche di problemi parodontali.
Lo specialista di riferimento è lo gnatologo.
Le allego alcuni link,
se lei si riconosce in una paziente disfunzionale,ricorra
preventivamente allo specialista indicato.

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/699-bruxismo-riconoscerlo-affrontarlo.html

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html

http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/2373-trauma-occlusione-bruxismo-malattia-paradontale .html

(se non le si apre l'ultimo link,vada in alto a dx dove c'è la lente d'ingrandimento
ci clicchi sopra e quando si apre "ricerca" ,scriva bruxismo,scorrendo,lo trovera'...)

Cordiali Saluti