Utente 912XXX
Buongiorno a tutti.
Vi scrivo in quanto ho un problema "di ricaduta" dei sintomi che mi hanno portato all'intervento di frenulotomia circa 1 mese e mezzo fà. Il motivo per cui mi sono operato era una lacerazione del frenulo accaduta durante un rapporto sessuale che causò il sanguinamento improvviso ed abbondante del pene, riaccadendo ogni qualvolta avessi un nuovo rapporto.

Dopo ben un mese e mezzo dall'operazione ho riprovato ad avere rapporti (con la mia ragazza e pertanto "ahimè" non usando il preservativo) anche incitato dal fatto che la parte operata non presentava + segno alcuno e che tutto è filato liscio durante il periodo post-operatorio (medicazioni con detergenti+creme antibiotiche per 2 sett. e caduta dei punti dopo 3 settimane).

Il problema è che dopo il rapporto (è durato pochissimi minuti per una serie di fattori tra cui la mia ipersensibilità nella zona) ho riscontrato lo stesso dolore/tensione che avevo riscontrato prima dell'operazione e ho notato che si sono ri-create due fossette nella stessa posizione del frenulo 'cicatrizzato'..non sembra proprio la cicatrice riaperta ma due sezioni nuove...ora mi sorge il dubbio che il frenulo nn sia ancora lungo abbastanza.

Che posso fare? mi detergo quotidianamente e metto del gentalin sulle ferite, nella speranza che cicatrizza e riprovo?se si dopo quanto tempo? è possibile che si curi da solo o devo richiamare chi è intervenuto la prima volta?

Grazie mille per il prezioso servizio che così tanto gentilmente ci aiuta in momenti "difficili".
Distinti Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non si prteoccupi, di qua non so cosa sia. Vada dal collega che3 l' ha operata che e una risistematina può essere necessaria. Faccia sapere. Auguri al nascituro.
[#2] dopo  
Utente 912XXX

Iscritto dal 2008
Grazie mille per la risposta,
anche se vedo quindi sfumata la possibilità di una possibile semplice guarigione per cicatrizzazione.

Per risistemata intende che dovrei ripetere l'operazione?

Grazie per gli auguri anche se non c'è nessun nascituro!

Distinti Saluti.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Chiedo scusa,
ma avevo letto "incinta". Non lo dica in giro. Un parte elastica, come il glande ed il frenulo, perdono di elasticità con cicatrizzazione. Per cui a meno di cose veramente minime una ritocco chirurgico è necessario.
[#4] dopo  
Utente 912XXX

Iscritto dal 2008
Si figuri,
ringraziandola per la preziosa indicazione, dato che il chirurgo che mi ha operato non è rintracciabile fino a martedì, sarebbe cosa utile mettere il gentalin nel mentre oppure non medico in nessun modo?
distinti saluti
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
La crema da lei indicata è antibiotica, e una disinfettata non può farle che bene