Utente 572XXX
Ringrazio già da ora per le risposte che avrò.
Io (34 anni)e mia moglie(29 anni) vorremmo provare ad avere un figlio, siamo sposati da un anno ma non abbiamo mai fatto tentativi. Avremmo iniziato a breve.
Per curiosità ho eseguito uno spermiogramma ed esami su ormoni e ho fatto analizzare il tutto all'andrologo di turno al mio ospedale.
Questi i risultati:

Esame liquido seminale
ph 8.2
volume 1,7
viscosità normale
fluidificazione completa
nemaspermi 8300
nemaspermi a mobilità progr. 10
forme atipiche 65
emazie assenti
leucociti rari
cellule spermatogeniche rare
cellule epiteliali rare
nemspermi agglutinati < 10


Analisi ormoni
FSH 6,5
LH 3,2
17-beta estradiolo 19
testosterone 3,06 (era 5,93 con analisi di 5 anni fa)
prolattina 271 (era 389 con analisi di 5 anni fa)
TSH 1,34
testosterone libero 13,1 (era 18 con analisi di 5 anni fa)


L'attuale andrologo mi ha spaventato. Mi ha detto che livelli così bassi di testosterone e di nemaspermi posso facilmente indurre ad una infertilità.
Premesso che tali livelli erano ben più alti ben 5 anni fa, volevo avere vostre opinioni al riguardo. Naturalmente mi ha prescritto una cura per aumentare il testosterone a base di GONASI, Carnitene e DOUBLE X per 4 mesi diagnosticandomi ipogonadismo e infertilità maschile.
Naturalmente sono caduto dalle nuvole e la paura di essere infertile mi spaventa.
Dalle analisi che vi ho elencato la situazione è davvero così preoccupante?
Su mia domanda se io e mia moglie potessimo provare ad avere un figlio per almeno 6 mesi/1 anno in modo naturale senza ricorrere per ora a nessuna cura, la risposta dell'andrologo è stata sconfortante riguardo alle possibilità di riuscita.
Non avendo mai fatto spermiogramma nella mia vita, devo dire che la quantità di sperma che portai la mattina in ospedale per le analisi era davvero ridicola e per altro di quantità molto modesta riguardo a quelle usuali nei rapporti sessuali. Può influire questo nella qualità dello sperma?
Aspetto vostre delucidazione.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregio signore,
ogni laboratorio ha i suoi range per gli ormoni, anche se FSH ed LH mi sembrano normali. Nulla le posso dire circa i valori di testosterone, poichè esistono almeno una 20 di range diversi.
Altro dato lo spermiogramma va eseguito con prelievo fatto in loco e non portato da casa.
Lo spermiogramma è un esame che fluttua, pertanto ne servono almeno due, e fatti bene e non a casa.
Servirebbe inoltre sapere che cosa rivela un ecodoppler scrotale.
Nulla posso dire per terapia, essendo suo esame spermatico eseguito in maniera non corretta.
[#2] dopo  
Dr.ssa Rossella Radice
24% attività
0% attualità
12% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2008
Carissima coppia, sono d'accordo con il collega riguardo l'adeguatezza diagnostica dello spermiogramma, ma siete giovanissimi! provate a vivere in modo felice senza rapporti programmati per un anno e provate a vedere cosa succede. Sarete sempre in tempo ad eseguire esami.

buona fortuna
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
visto che "per curiosità" ha iniziato l'iter diagnostico per verificare la sua situazione andrologica per quanto riguarda la sua fertilità, a questo punto almeno ripeta l'esame del liquido seminale in un laboratorio dedicato che segue attentamente le indicazioni date dall'Organizzazione Mondiale della Sanità in modo da essere sicuri dell'esito non perfetto del primo esame fatto. La moglie ha 29 anni e lei 34 ma ed, a questo punto, è bene non perdere tempo e ,se è il caso, completare l'iter diagnostico e poi impostare una terapia mirata. Se desidera poi avere più informazioni su questi temi potrebbe essere utile leggere il manuale , scritto dalla dra Elisabetta Chelo , "Quando i figli non arrivano" , CIC edizioni internazionali , Roma. Un altro consiglio infine ,se vuole confrontarsi e conoscere altre situazioni o coppie con un problema a riprodursi, è quello di consultare il forum sull'Infertilità a www.madreprovetta.org ,sito appunto dell'associazione onlus "Madre Provetta".
Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com
[#4] dopo  
Utente 572XXX

Iscritto dal 2008
x il Dott. Cavallini
Quindi ritiene che lo spermiogramma eseguito sia totalemntwe privo di veridicità o comunque posso prenderlo almeno in considerazione come campanello d'allarme?

x Dott.ssa Radice
Grazie del consiglio. Forse sarà proprio ciò che faremo!

x Dr. Beretta
Anche a Lei chiedo se lo spermiogramma eseguito in modo probabilmente errato non sia da prendere almeno come campanello d'allarme.


Vi domando perchè gli ospedali continuano a fare eseguire uno spermiogramma non in loco se poi non produce gli effetti sperati.
Questo è l'iter nel mio ospedale e non sono attrezzati per fare il prelievo in loco.
Nella Marche in quale ospedale posso rivolgermi? O sono obbligati tutti ad attrezzarsi?

Grazie mille
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non so a quale ospedale possa rivolgersi, certo la sua è una situazione comune.
Totalemnte privo di significato no (spermatoi ne ha) per il resto nessun andrologo con sale in zucca si prenderebbe in carico iter ddiagnosti e terapeutici con una cosa fatta così
[#6] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,
potrebbe eventualmente essere utile sentire, per conoscere le strutture che fanno un esame secondo parametri condivisi e vicine alla sua residenza, anche il suo medico curante .

Auguri ed ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#7] dopo  
Utente 572XXX

Iscritto dal 2008
Riprendo questo post per mettervi al corrente del proseguio della "storia"
Proprio questa mattina sono andato a ritirare personalmente le analisi di mia moglie.
Dopo aver scritto in questo sito la mia vicenda, io e mia moglie ci siamo decisi a non perdere più del tempo prezioso ed alla prima occasione di provare a concepire.
In realtà ciò è avvenuto solo 2 volte in 2 giorni, poi non abbiamo più provato.
Ebbene, mia moglie è INCINTA!
Vi lascio immaginare la nostra felicità.
Ho sempre pensato che se fosse accaduto, vi avrei scritto immediatamente. E infatti eccomi qui a ringraziarvi della enorme professionalità con cui mi avete consigliato, anche se come semplice parere.
Dopo le catastrofiche conclusione del "maledetto" andrologo dell'ospedale, avrei dovuto rivolgermi ad altri medici con relative spese....
ed invece al primo tentativo è andato tutto bene.
GRAZIE Dr Beretta, Dr Cavallini e Dr.ssa Radice.

Importicolare rispondo al Dr Cavallini che aveva scritto
"Totalemnte privo di significato no (spermatoi ne ha) per il resto nessun andrologo con sale in zucca si prenderebbe in carico iter ddiagnosti e terapeutici con una cosa fatta così"

Eppure l'andrologo mi prescrisse pure la cura...
Non ho parole....

Ringrazio tutti e un saluto affettuoso
[#8] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Egregio signore,
intanto congratulazioni, poi auguri e poi state bene: tutti e tre. Tolga il maledetto dal suo post, i fatti parlano da soli.
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Caro lettore ,

anch'io mi associo agli auguri già fatti.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com