tono  
 
Utente 449XXX
Salve,

Non so se la sezione è giusta, se non è così vi chiedo scusa.

Ho un dolore sotto al petto destro, questo dolore non è forte , è più che altro un piccolo fastidio, a volte avviene in una giornata più spesso e a volte no.. Questo dolrore si è presentato ultimamente dopo un pò di tosse da influenza e raffreddore.

Ho 21 anni e sono sovrappeso più o meno di 10 kg, nonostante ciò ho un tono muscolare evidente.
Inoltre volevo sapere perchè quando cammino velocemente per non perdere il pulman per un pò di tempo, le gambe mi fanno male.
Purtroppo faccio una vita sedentaria, e non pratico attività fisica al momento.
Ogni tanto mi sento il petto un pò schiacciato, pesante. Non so se può aiutare ma dormo a pancia sotto da sempre e probabile che può essere anche questo il problema..
Ho deciso sicuramente di cambiare posizione nel dormire per vedere se le cose cambiano.

Vi ringrazio in anticipo.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
con il limite del consulto telematico, il suo non pare un dolore cardiaco.
Si faccia valutare dal curante, anche in relazione alla forma virale avuta. Si faccia auscultare.
Le gambe dopo un pò di tempo le fanno male, perchè lei è sovrappeso, e nonostante il tono muscolare i suoi muscoli sono fuori allenamento.
Faccia una passeggiata a passo sveto di un'ora al giorno tutti i gorni e tornerà ad essere normopeso, con muscoli normotonici e con beneficio per tutto l'organismo. Beva almeno 2 litri di acqua frazionati della giornata.
Credo proprio che il decubitare prono non abbia alcuna responsabilità nei suoi doloretti: comunque cambiare posizione talvolta può essere utile, per valutare la differenza tra l'una e l'altra.
Faccia sapere se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 449XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio subito per la risposta veloce ed esaustiva.
Volevo aggiungere inoltre che quando mi stendo questa pesantezza che sento sul petto sembra alleviarsi, inoltre ho fatto controlli cardiaci a settembre e non sono risultati problemi di nessun tipo, mi è stato detto solamente di dimagrire e fare più attività fisica perchè il cuore ne ha bisogno.
Può essere un'infiammazione? Questo dolore è comparso subito dopo sintomi influenzali (durati pochissimo e non persistenti) (molto più raffreddore che tosse).

La ringrazio ancora per la disponibilità.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
può essere un dolore muscolo - scheletrico.
Le rinnovo l'inivito a farsi auscultare dal curante.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.