Utente 903XXX
espongo la mia domanda: ho giocato molto spesso a palla nuoto ,con degli occhialini molto stretti,che appoggiavano la parte di plastica dura(che unisce le due lenti)sul mio naso. Giocando in porta, ho preso molte pallonate su questi miei occhialini che hanno lasciato sulla pelle un piccolo rossore(quasi impercettibile,che penso indichi il punto dove c'è stata la botta del pallone ma sopratutto dove la pelle ha piu sofferto lo stretto contatto)e all'inizio un po di gonfiore e dolore al naso.
Ora a distanza di molti mesi il lieve rossore (che si nota solo con la luce frontale al mio viso) è rimasto ,simile a un ombra impercettibile sulla mia pelle(sono l'unico che se ne è accorto), mentre il naso non mi fa per nulla male .
perchè è rimasta una traccia della botta/contusione sulla mia pelle?
che cosa è?
cosa posso fare per toglierla?

grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
senza visita dermatologica non si può pensare al alcuna connessione: spesso ciò che sembra scontato per i pazienti non lo è poi nella sede di visita diretta.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 903XXX

Iscritto dal 2008
sono sicuro al 100% che è causa della botta,il dolore è passato completamente ma la pelle è in un piccolo punto quasi impercettibile(un millimetro massimo)con la presenza di questo alone di un leggero rosso/scuro tendente al marrone.
mi rechero dal dermatologo,ma volevo sapere che relazione c'è tra la contusione e il rossore sulla parte ossa del naso.
grazie mille



colgo inoltre l'occasione per domandare su una cosa di tutt'altra natura:volevo sapere se è meglio tagliare i peli dietro il collo col la forbice o con il rasoio, i barbieri fanno sempre con il rasoio,ma ho sentito dire che questo favorisce la crescita di peli è vero?
per togliere i peli delle sopracciglie è bene usare una pinzetta o una forbice per evitare che si infoltiscano i peli???


ringrazio moltissimo per la risposta e per la cortese pazienza.