Utente 113XXX
buongiorno a chiunque leggerà questa mail e grazie in anticipo a chiuque risponderà. Sono un ragazzo di 30 anni, con sclerosi multipla da 12. sclerosi multipla in forma recidiva remittente fortunatamente. il problema che mi ha spinto a scrivere è questo. Dallo scorso 18 ottobre ho la febbre, o meglio, ho una febbricola, in quanto raramente supera i 37.5 e la media è di 37.2. Faccio e rifaccio analisi di ogni tipo ma sono tutte nella norma. TUTTE ! ! ! Rx al torace: NON LESIONI PLEURO-PARENCHIMALI IN ATTO. REGOLARI LE OMBRE ILARI. CUORE DIMENSIONALMENTE NEI LIMITI. Per via della sclerosi multipla ho problemi alla vescica, mi hanno detto che si chiama vescica neurologica. faccio e rifaccio esami delle urine ed urinocoltura. . . tutto nella norma. TUTTO ! ! ! superando le mie più recondite paure e timori, ora pratico l' autocateterismo, in quanto mi hanno detto che la vescica non si vuotava bene e rimaneva un residuo di urina. Non è cambiato nulla, la febbre, con o senza autocateterismo c'è ancora. . . neurologi, urologi e internisti non sanno cosa dirmi, quindi, per umana pietà, se qualcuno mi sa dire qualcosa, un' informazione. . . a cosa può essere dovuta questa febbricola ??? io sto diventando pazzo.
grazie ancora
[#1] dopo  
10161

Cancellato nel 2009
Questa febbricola potrebbe essere determinata dal virus di Epstein-Barr, mononucleosi infettiva, che va cercato e combattuto adeguatamente.
Mi dia riferimenti più precisi anche sugli esami praticati, indicando i valori accertati. Inoltre una anamnesi dei sintomi prima della malattia e come è arrivato alla diagnosi. Anche per consigliare esami più specifici. Questo virus è un pochino fetente, ha l'abilità di nascondersi al sistema immunitario, una volta entrato e stabilito dentro le cellule.
sluti
[#2] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2006
esami del 22 febbraio, .
ho fatto l' esame delle urine: solo il PH risulta fuori norma: valore 7
nell' esame del 9 marzo il PH è tornato nei limiti e cioè valore 6.5
in entrambi i casi si evidenziano alcune emazie nel sedimento urinario:
il 22 febbraio: 5 - 10 x c.m.
il 9 marzo 10 - 20 x c.m.
inoltre il 22 febbraio ho fatto anche gli esami del sangue:
bilirubina totale, diretta e indiretta 0.26, 0.06, 0.20
protidemia totale 7.10
protidogramma serico
aspartato aminotransferasi: 18
alanino aminotransferasi: 13
fosfatasi alcalina: 51
g-glutil-traspeptidasi: 15
latticodeidrogenasi: 109
velocità eritrosedimentazione
esame emocromocitometrico:
Leucociti 13.7 ( unico valore fuori norma gli altri sono tutti normali)
proteina C reattiva: 0.80
trijodiotironina libera: 3.89
tiroxina libera: 1.41
ormone tireostimolante 3.49
urinocoltura: negativa
non di tutti gli esami ho scritto il valore perchè sono tutti in regola, quelli che non lo sono li ho specificati. . .
non so più dove sbattere la testa.
[#3] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2006
mi scuso per questa seconda mail, ma volevo chiederle se devo fare delle analisi specifiche per scoprire se si tratta di questo virus che ,mi ha detto lei, che tipo di analisi sono ? come si chiamano ? in modo che possa richiederle io al mio medico di base o al mio internista.
ancora grazie
[#4] dopo  
10161

Cancellato nel 2009
In effetti questi esami dicono pochino, e non si può fare una terapia causale. Se non li ha già eseguiti,
Le consiglio:
Tipizzazione HLA classe I e II. Con espressione genica e corrispondenze sierologiche.
Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25,
cANCA
pANCA
ENA (Ab ati nucleo specifici)
AMA (Ab anti mitocondrio
Anticorpi antinucleo (ANA e frazioni (ENA, Sm, RNP)
Epatite B (Ricerca del genoma quantitativa)
Epatite C (Ricerca del genoma quantitativa)
Epatite Delta (Ricerca del genoma quantitativa)
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-CHLAMYDIA TRACHOMATIS ]gG e lgA
ANTICORPI ANTI-CITOMEGALOVIRUS lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
· ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA
· ANTICORPI ANTI-MICOPLASMA PNEUMONIAE lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-MYCOBACTERIUM TUBERCULOSIS
· ANTICORPI ANTI-STREPTOCHINASI
gangliosidi GM1 IgG e IgM
GD1b IgG e IgM
GQ1b IgG e IgM
sulfatidi
anti-MAG
Sono molti importanti per stabilire l'agente eziologico della febbre e lo stato del sistema immunitario
SAluti alberto3691@alie.it

[#5] dopo  
Utente 113XXX

Iscritto dal 2006
Dottore, io vivo in un piccolo paesino nelle marche. Il mio medico di base, pover' uomo, mi ha detto : " non so cosa dirti ed alzo le mani" (almeno è apprezzabile la sincerità...) sono andato da lui per farmi segnare le analisi che mi ha suggerito lei, ma a suo parere non mi servonno. dopo molte mie insistenza, mi ha segnto l' esame di paul bannel, che mi ha detto serve per scoprire se ho la mononucleosi ( anche perchè gli altri esami non li fanno nell' ospedale vicino casa mia...io continuo ad avere questa febbricola, oggi è stata sempre sui 37.5 e stasera e scesa ai 37.1, ma comunque rimane.nella settimana appena conclusa ho fatto 4 esami delle urine e 1 del sangue...tutti in regola ( tranne i leucociti 11.9)...le volevo chiedere una cosa: cosa devo fare per farmi ricoverare in un qualsiasi ospedale in qualunque città??? può sembrarle strana come domanda, ma non ce la faccio più a sentirmi dire che sto bene, perchè dalle analisi non risulta nulla e poi ritrovarmi con questa febbricola tutto il giorno ed i brividi che mi stanno logorando.tremo tutto il giorno. Aiuto
[#6] dopo  
10161

Cancellato nel 2009
Invece servono moltissimo, la Paul Bunnel non dice niente, gli esami prescritti vanno ad individuare dove il sistema immunitario non sta funzionando, la febbre è indice anche della patologia originaria. Non è che uno si fa una sclerosi multipla per niente. Un consiglio, per la febbre non assumere assolutamente aspirina o tachipirina. Il problema è che quelli esami prescritti li fanno solamente in centri universitari.