Utente 414XXX
Buongiorno! Sono in attesa di parlare con la mia ginecologa da ormai una settimana. Gentilmente potrei avere delucidazioni sul referto? Mi è stato eseguito:
•transvaginale 3d •color doppler •transaddominale •rettosonografia

Endometrio spessore massimo 4mm
Ovaio destro di 20x8x10 mm ad ecostruttura disomogenea.
Ovaio sinistro di 25x20x22 mm ad ecostruttura disomogenea.
Falda transonica in douglas di 22 mm
Douglas ecograficamente parzialmente occluso a sinistra per la presenza nella muscolaris del retto di nodulo ipoecogeno disomogeneo di 32x17x25 mm riferibile ad endometriosi profonda. In contiguità con tale nodulo è presente formazione ipoecogena di 9x7 mm che interessa il legamento utero_sacrale di sinistra.
Alla rettosonografia presenza di stenosi del lume intestinale maggiore del 50%.

Vi prego, ditemi se sono messa malissimo e se tutto questo significa che sono coinvolte dall'endometriosi anche ovaie e intestino e se quindi al momento dell'operazione ci sarà bisogno di resezione intestinale. Grazie per l'attenzione.
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Dall'esame ecografico si deduce chiaramente la presenza di FOCOLAI DI ENDOMETRIOSI ( dosaggio del CA 125??)
Per una esatta valutazione del tipo di intervento ( laparotomico o laparoscopico ) spesso si ricorre ad una RMN della pelvi per una esatta valutazione dei piani di clivaggio dei vari organi pelvici e di conseguenza una programmazione di un corretto intervento chirurgico .
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 414XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio tanto per la risposta, ho prenotato la visita in un centro specializzato in endometriosi al Nord Italia in cui credo mi verranno prescritti altri accertamenti. Grazie ancora.