Utente 449XXX
Salve a tutti,mi rivolgo ad un medico professionista che se ne intenda.Il mio problema è cominciato quando due anni e mezzo fa mi sono ammalato di influenza con tosse e placche in gola dolorose,sono andato in pronto soccorso e (oltre all'antibiotico in punture) mi hanno dato l'aereosol per sfiammare,sono guarito,la febbre è scesa e mi è passato tutto nell'arco di una settimana,però il peso è sceso da 82 a 75 kg,successivamente ad Aprile ho avuto un virus allo stomaco vomitando praticamente tutta la notte di Pasqua,ma era soltanto un virus e poi non è più capitato.Il problema evidente che ho notato è che da quell'influenza lì (di placche dolorosissime) ho avuto una perdita di peso da 82 kg a 75 kg,ho mangiato tantissimo nelle vacanze ma il peso rimane sempre dannatamente 75 kg e non sale oltre 75 kg,neanche mangiando tantissimo e riposando aumenta oltre 75 Kg.Allora sono andato in ambulatorio per eseguire un test delle urine chimico fisico e microscopico e risulta il pH 6;esterasi leucocitaria 0 su 25; nitriti assenti;proteine 0 su 25;glucosio 0;chetoni 0 su 5; urobilinogeno

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Francesco Ciociola
28% attività
12% attualità
12% socialità
ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Buongiorno.
Dall' esame delle urine non risultano segni di infezione delle vie urinarie.
Certamente la gastroenterite ha influenzato il peso ..ma solo relativamente a quei giorni.
Ritengo utile valutare la funzione tiroidea.
Ne parli con il suo curante per discuterne insieme.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 449XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille,perchè si ha ragione ultimamente ho un una specie di nodo in gola che sento nella parte dell'esofago e non capisco se si tratti di stress o tiroide o stomaco