Utente 377XXX
Buongiorno mia figlia,18 anni ,dalle analisi del sangue è risultata anemica. Sideremia, ferritina e acido folico basso , emocromo 9.80 (rif.12_16) ematocrito 30.90(Rif.37-47) MCV 72.50 (Rif.81-99) ,MCH 22.50 (27-32) MCHC 28.60 (31-37), tutti gli altri valori nella norma.Ha fatto un mese di Ferrofast forte + acido folico e il medico ha fatto ripetere le analisi.Sono rientrati nella norma solo l'acido folico e il MCHC ,la ferritina è salita di poco, 4.31 (4.63-204) ,il resto pressoché uguale. Soffre di dismenorrea con mestruazioni lunghe e abbondandi ,é vegetariana da circa 2 anni é molto magra ma è anche atletica,non ha i sintomi di un'anemia a parte il pallore.Quando era più piccola ha fatto gli esami per celiachia ma era negativa.Adesso il medico le ha cambiato il Ferrofast con siderale forte ma le ha provocato acidità di stomaco e diarrea.Quello che vorrei sapere,a parte la sua opinione sul quadro generale, è:non è poco un mese di cura? può tornare a prendere il Ferrofast integrandolo con pasticche di vitamina c?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
sarò lieto di darle il mio aiuto professionale.
Ma ho bisogno che lei ricopi fedelmente TUTTI gli esami ultimi che ha fatto sua figlia e che non dimentichi di riportare gli intervalli di normalità che variano putroppo da laboratorio a laboratorio.
Diversamente le formirei una risposta evasiva ed inutile e se ha letto i miei consulti sa che ciò non rientra nel mio modus agendi.
Carissimi saluti.
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore, certamente le scrivo i risultati dell'esame analisi fatte il 12 aprile : globuli bianchi 4.64 (4.8-10.8) globuli rossi 4.70 (. 4.2 -4.70) emoglobina 9.86 (12-16) ematocrito 34.50 (37-47) MCV 73.40 (81-99) MCH 21 (27-32) MCHC (28.60) Sideremia 18 (50-170) ferritina 3.92 (4.63-204) acido folico (3.30-20.5) .
Questi invece sono i risultati dell'esame analisi fatte dopo un mese di Ferrofast e acido folico : globuli bianchi 4.63 , emoglobina 9.62 . ematocrito 30.90 MCV 72.50, MCH 22.50 MCHC 31.10 , Sideremia 16 , ferritina 4.31 , acido folico 18.70. i valori di riferimento sono gli stessi.Come vede qualche valore è risalito come acido folico, ferritina e MCHC ,gli altri no , quello che mi chiedevo ma un mese non è poco? visto che ha avuto acidità e diarrea con il nuovo integratore siderale forte ,non è possibile tornare al Ferrofast e integrarlo con vitamina C?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
in un mese non è cambiato de facto assolutamente niente.
Sua figlia ha necessità di regolare il suo flusso mestruale con la Pillola che il ginecologo di fiducia riterrà più opportuna per lei.
Inoltre con i valori dell'Hb, e con quelli della ferritina, io opterei per un carico di ferro per via EV, tenendo conto che qualunque sale di ferro è gastrolesivo e paradossalmente può provocare gastrite irritativa con stillicidio ematico occulto, che piuttosto che risolvere aggrava ulteriormente l'anemia.
Questo il mio parere.
Ne parli ovviamente con il curante.
Carissimi saluti a lei e alla figliola,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 377XXX

Iscritto dal 2015
Grazie dottore per la sua disponibilità.comunque nella sua esperienza quanto tempo ci vuole affinché risalga l'emoglobina e le riserve di ferro con gli integratori?con il Ferrofast non ha avuto alcun problema,posso unirlo a vitamina C affinché venga assorbito meglio?Cominciare a prendere la pillola a quell'età non è dannoso a lungo andare?