Utente 448XXX
Buongiorno,

a seguito della rottura della parete linguale, di dente precedentemente devitalizzato.

Due diversi dentisti, hanno concordato che la situazione sia border line, ma il piano di cura è molto differente.

I due piani di cura prevedono:

1) estrazione e successivo impianto

2) Rialzo corona clinica e mantenimento del dente con corona ceramica.

Premesso che a causa di un trasferimento di centinaia di km, nessuno dei due è il mio medico di fiducia.

Desideravo chiedere:

Dal momento che la situazione è border line e sembra necessario il rialzo della corona clinica, nell'ipotesi di scelta di ricostruzione con corona, a quali potenziali problematiche vado in contro in futuro?

Mi spiego meglio, il rialzo di corona clinica prevede di "limare" un pò di osso e, nel caso in cui in futuro (data la mia giovane età) io abbia necessità di un impianto dentale, questo intervento può incidere negativamente sulla necessità di osso per l'impianto?

Nel caso in cui, optassi per l'intervento di implantologia, sempre in virtù della mia giovane età e della vita non infinita degli impianti, a cosa andrei incontro a fine vita dell'impianto?

Grazie in anticipo per le risposte, mi saranno molto utili al fine di prendere una scelta consapevole.
[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
28% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
le rispondo sinteticamente che sarebbe necessario poterla visitare ed avere almeno una Rx per darle un parere obiettivo,specie per un riscontro costi-benefici sull'allungamento
di corona clinica ( da valutare se il dente è mono o pluriradicolato, lunghezza radicolare,possibilità ricostruzione
con perni endocanalari,valutazione status parodontale dell'elemento in questione....).
Eventualmente chieda un terzo parere ,magari di un Collega Parodontologo.

le allego un link di un valido collega sugli impianti....

http://www.medicitalia.it/odontoiatria e stomatologia/3803-importanza-stabilita-tempo-tessuti-impianti.html

Buona Domenica
[#2] dopo  
Utente 448XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio molto, il dente è un 46 e possiedo anche una panoramica digitale ma non ho potuto caricarla
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Cappello
16% attività
4% attualità
12% socialità
MODICA (RG)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2010
Buongiorno, entrambe le terapie propostole sono valide. E' chiaro che sarebbe preferibile mantenere il più a lungo possibile il proprio dente, ma bisogna valutare il rapporto rischi/benefici. Se è favorevole allora si mantiene il dente altrimenti si opta per l'estrazione e successivo impianto. L'eventuale allungamento di corona clinica non comprometterebbe l'inserimento futuro dell'impianto dentale. Inoltre l'impianto se eseguito correttamente ma, soprattutto, se seguito da regolari controlli periodici, può durare per tutta la vita. Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Concordo pienamente con la pregevole risposta del Dott. Cappello.