Utente 450XXX
Salve dottori. E' da qualche mese che provo un fastidio su alcune parti del viso e vorrei sapere se fosse necessario fare qualche analisi specifica e in caso quale. Sento spesso il battito del cuore in testa, principalmente tra l'inizio del naso e la fronte ed è come se avessi un peso che mi comprime. In fronte lo sento principalmente quando sono sdraiata o quando tengo la testa all'ingiù e ogni tanto pulsa talmente forte che mi vibra la testa. Per cercare di rendere l'idea, la sensazione è all'incirca quella che si ha quando si sta per piangere e si sentono come le lacrime che pulsano in mezzo al naso. Provo la stessa sensazione sulle gengive, sento che mi pulsano come quando ti stringono l'apparecchio (non so come altro spiegare a parole, spero che capiate). Sono andata due volte dal medico di base, il quale la prima volta ha ipotizzato che fosse sinusite e la seconda che avessi dei problemi alla tiroide, così mi ha prescritto delle analisi del sangue ma i risultati erano tutti perfetti. Ho anche ipotizzato che avessi la pressione troppo alta o troppo bassa (chiaramente non me ne intendo), ma la mia pressione l'ultima volta che l'ho provata era nella norma, leggermente bassa (mentre di solito è leggermente più alta). Sebbene non sia un dolore ma un "fastidio" sono abbastanza preoccupata. Grazie per l'attenzione.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
le informazioni che fornisce sono molto generiche e mi sembrano attribuibili in gran parte ad una componente ansiosa.
Ovviamente in casi come il suo l'esame clinico è fondamentale: per esso intendo palpazione, auscultazione cardiaca e addominale, tutto quello che la semeiotica medica consente con il paziente presente.
Intanto programmi un Ecocardiogramma Color doppler e un color doppler dei vasi cerebro - afferenti: poi potremo risentirci se vorrà, o potrà scegliere lo specialista più adatto a lei che è un Cardiologo che la posa seguire realmente.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 450XXX

Iscritto dal 2017
Grazie per la risposta. Sì, sono molto ansiosa e per questo lo scorso anno ho fatto due visite cardiologiche, una un elettrocardiogramma e l'altra un ecocardiogramma. Dagli esami non si è riscontrato niente di grave, ho un soffio cardiaco da quando sono piccola e una lieve insufficienza cardiaca scoperta con l'ecocardiogramma ma il medico che mi ha visitata mi ha solo detto che è da tenere sott'occhio con il tempo (ho 20 anni). Dice che è necessaria urgentemente un'altra visita ?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Guardi signorina gentile,
o lei ha capito male o lei è seriamente cardiopatica.
A me pare che abbia capito male.
Avere una insufficienza cardiaca lieve alla sua età significa che lei è candidata al trapianto cardiaco tra 20 anni se tutto va bene.
Avere una insuficienza valvolare, di quale valvola non so, è ben altra cosa e potrebbe non avere nessuna importanza clinica.
Perciò onde evitare di parlare di aria fritta, mi ricopi il referto dell'Ecocardiogramma color doppler che ha fatto lo scorso anno.
Se vorrà ovviamente.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 450XXX

Iscritto dal 2017
Ha ragione Lei, il referto dice "valvola mitrale a lembi modestamente ispessiti, con lieve prolasso del lembo anteriore e insufficienza lieve. Trascurabile IT, PAPs derivata nei limiti". Il resto del referto non dice niente di non normale o irregolare. A questo punto cosa mi consiglia ? Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
bene, sono contento per lei.
Resta tuttavia il consiglio, fornito in replica #1, di ripetere senza urgenza un ecocardiogramma color doppler e un doppler color dei vasi cerebro afferenti o Tronchi Sovraortici che dir si voglia.
Care cose,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 450XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio ancora, cordiali saluti!