Utente 107XXX
Mia madre 77 anni, ipertesa, Prende amlodipina e nebivololo) nel corso di analisi di routine ha riscontrato un valore del potassio di 5,20 (v.n.3,50-5,10).
Le riporto di seguito altri valori
Creatinina 0,67 /v.n. 0,55-1,02)
urine tutti i valori in norma.
Le chiedo cosa si deve fare e mangiare x ripristinare il potassio nella norma. Guardando gli alimenti da evitare purtroppo il potassio è in molti alimenti. Quale consiglio mi può dare ?
Grazie infinite x la risposta
[#1] dopo  
Dr. Giulio Malmusi
24% attività
20% attualità
12% socialità
SPILAMBERTO (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2011
Il valore limite proposto dal suo laboratorio è piuttosto basso: in generale si ammette come normale il potassio nel sangue fino a 5,4 .. 5,5 mEq/l, quindi il valore di sua madre non è affatto preoccupante, tanto più che ha la funzione renale normale, e i reni sani hanno molta elasticità nel regolare l'eliminazione di potassio; eliminazione che deve essere alla pari con la quantità introdotta coi cibi.
Una dieta senza potassio è impossibile, e sarebbe dannosa; può evitare di sovraccaricarsi di questo elemento cercando di non sommare nella stessa giornata alimenti che ne siano ricchi, come frutta secca, cioccolato, castagne, patate, ciliegie... ma ripeto: se prende solo i farmaci che ha detto (che non ne frenano l'eliminazione) e ha la funzione renale normale, non deve preoccuparsi.
[#2] dopo  
Utente 107XXX

Iscritto dal 2009
Grazie infinite x la velocità della risposta. Mi ha tranquillizzata!!