Utente 425XXX
Salve,a seguito di un aborto interno all 9 settimana, ho fatto alcune analisi per la trombofilia.
sono risultata con mutazione Mthfr c677t omozigote, omocisteina a 9,49,Ace inserzione/inserzione, Pai 5g/4g
tutte le altre mutazioni beta fibrinogeno, leiden, Protrombina, fattore XIII-V43L) sono ok.
Premettendo che non ci sono altri valori sballati nelle analisi, nè tiroide t3, t4, ,non fumo e non sono sovrappeso, volevo gentilmnete comprendere se:

-è necessaria, una visita specialistica nel reparto di ematologia?
-nel caso di prossima gravidanza, oltre il prefolic e integrazione di vitamina b12, devo assumere altri farmaci?o c'è rischio di possibili complicanze?la causa di un aborto potrebbe essere individuata in questa mutazione?


Grazie
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
In questi casi è utile e sufficiente una integrazioni con folati e vitamina B12 .
Potrebbe tornare utile piuttosto una consulenza presso un Collega Genestista , per inquadrare meglio la mutazione genestica e per un eventuale studio familiare.
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno dottore,
trattamenti con cardioaspirina /eparina, quando si consigliano?Informandomi ho letto che molte donne con questa mutazione fanno queste cure.
vorrei sapere se pazienti con questa mutazione, ma con omocisteina entro i valori, siano comunque soggette a aborti ricorrenti, o al contrario se la predisposizione a questi eventi sia legata a livelli di omocisteina alta(conseguenza della mutazione e del attivo assorbimento di folati).


Grazie mille della disponibilità