Utente 116XXX
Gentile Professore,
le allego l'esame spermiologico di mio marito, ha 35 anni, non fuma, non beve ...e purtroppo dopo un anno di tentativi la cicogna è latitante.
Con questo risultato di spermiogramma abbiamo qualche speranza di avere una gravidanza naturale? E se la risposta fosse negativa, la procreazione assistita puo darci qualche speranza? Può essere utile ripetere l'esame?
Esame liquido Seminale:Esame microscopico:Astinenza:5gg, Aspetto:proprio; Volume:2,2ml;Viscosità:nei limiti;Fluidificazione:fisiologica;PH:7,8
Concentrazione Spermatozoi: Concentrazione/ml: 23MIlioni; Totale per Eiaculato:50600000; Motilità Nemaspermica: alla 2a ora. Veloce 10%, lenta 10%;Discinetica 35%. Alla IV ora: 5%, 10%, 30%.
Morfologia NemaSpermica: tipiche21;Giovani:3;Atipiche76!!(testa.33,collo10,coda22,composite35) Leucociti:1800000!! Emazie.assenti, elementi germinativi:alcuni, cellule di sfaldamento:alcune, ZOne di agglutinaz.:alcune. Swelling test:58%
Grazie anticipatamente,
Rossella & Tony
Roma

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Renzo Benaglia
28% attività
4% attualità
8% socialità
ROZZANO (MI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile Sig.ra, dal referto che riporta emerge un numero di spermatozoi nei limite della norma mentre la motilità e la % di forme normali non sono brillanti.
Lei ha segnalato con due punti esclamativi il numero dei Leucociti che in effetti è piuttosto alto e certamente meritevole di un approfondimento.
Io vi consiglierei di fare una visita Andrologica per una valutazione completa dell'apparato riproduttivo di suo marito e stia certa che il Collega non esprimerà giudizi sulla scorta di un solo spermiogramma.
Relativamente alla fecondazione assistita credo che sia un pò prematuro parlarne e comunque non certo prima di aver fatto una diagnosi completa su entrambi i partner della coppia.

Un cordiale saluto

Dott. Benaglia


[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
beh, diciamo che non si tratta di un esame del liquido seminale brillante.
Il numero di spermatozoi rientra nel range di normalità. Non è normale la mobilità (astenozoospermia) e la conformazione (teratozoospermia).
Quella cicogna di cui parlava non ha poi tutti i torti!
Come un elettrocardiogramma da solo non permette una diagnosi di cardiopatia, cosi un semplice esame del liquido seminale non permette giudizi diagnostici di alcun tipo sulla fertilità.
Prestissimo parlare di fecondazione assistita, ci mancherebbe altro.
Direi che una visita specialistica Andrologica sia inevitabile. Così come ulteriori accertamenti. Non è certo il caso di disperare, ma di certo 1 anno di rapporti liberi, ammesso e concesso che Lei non abbia problemi di fertilità, comincia ad essere un tempo ragionevole per muoversi.
Ci faccia sapere.
Auguri affettuosi per la realizzazione del Vostro desiderio e cordialissimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO
[#3] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
cara lettrice 11650,

dall'esame del liquido seminale sembrerebbero evidenti un numero di spermatozoi non normale, una motilià non brillante ,una morfologia un po' alterata ed un numero di leucociti un po' elevato rispetto alla norma.
E' chiaro che la capacità fecondante di tale liquido seminale possa essere ridotta.
Le consiglierei i ripetere l'esame del liquido seminale, con una urinocoltura e spermiocoltura con antibiogramma e far visitare suo marito da uno specialista per capire come mai ci siano questi problemi, se confermati dalle analisi.
Cari saluti
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
non mi stancherò mai di ripeterlo: LA VISITA VA FATTA ...PRIMA ...DI FARE O RIPETERE QUALSIASI TIPO DI ESAME, SIA ESSO DI LABORATORIO CHE STRUMENTALE.
Questo è il solo modo di risparmiare "davvero" del tempo prezioso, risolvere i problemi e, fattore non meno importante, risparmiare un sacco di soldi.
Affettuosi auguri e cordialisimi saluti.
Prof. Giovanni MARTINO