fans  
 
Utente 450XXX
Salve,
Gia da qualche anno ho un problema alla mano sinistra,in particolare al dito anulare. Mi risulta infatti difficile distendere il dito in seguito ad una flessione dello stesso,il quale rimane in posizione piegata, e che solo impiegando un po' di forza (anche se minima) e dopo una sorta di 'scatto' ,riesco ad alzare. Ho letto in rete del cosiddetto 'dito a scatto' anche se tra le cause vi erano prolungate attività manuali ed essendo destrorsa,la mano sinistra la uso sporadicamente per 'attività pesati'(che in realtà non pratico in generale ma solo in speciali occasioni) ;inoltre nei sintomi si descriveva una sorta di rigonfiamento ben percepibile al tatto,mentre io non noto nulla,tranne che a volte alla base del dito sento dolore e che quella che credo sia l'arteria radiale ,nella zona dell'eminenza tenare,sia un po' gonfia . Mi scuso se sono presenti imprecisioni riguardo l'anatomia della mano ma non essendo esperta in campo ,cerco di essere più precisa possibile anche se con ampia possibilità di errore.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Internullo
36% attività
4% attualità
16% socialità
ENNA (EN)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Possibilmente la sua diagnosi è corretta. In tal caso le consiglio le cure fisioterapiche, come ionoforesi e ultrasuoni in immersione e dei FANS, antidolorifici e antinfiammatori per 7 gg e borsa di ghiaccio sulla zona dolente per curare problema senza intervento chirurgico.
[#2] dopo  
Utente 450XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio per la sua attenzione Dott.Internullo ,grazie infinite!
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Internullo
36% attività
4% attualità
16% socialità
ENNA (EN)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
prego