Utente 403XXX
Buonasera,
ha da circa 5 anni che cerco di ridurre la mia sudorazione ascellare che sta diventando sempre più un disagio, sia di inverno che sopratutto d'estate. l'anno scorso ho fatto visita endocrinologa con gli opportuni esami ormonali ed era tutto nella norma. mi sono rivolto al dermatologo della struttura ospedaliera della mia città e mi ha prescritto il nidrox ma già dal primo utilizzo, sudavo quasi più di prima. ho utilizzato il perspirex, sauber, e altre creme ma senza risultati. adesso che sta iniziando il caldo anche quando sto fermo, inizio a sudare nella zona ascellare con la presenza di gocce di sudore che dopo 5 minuti ho già la macchia di sudore e dopo 2 ore mi spunta alle volte l'alone bianco. cosa potrei fare per bloccare o almeno limitare quasi completamente questo disagio? ho ricorso a dei tamponi che si mettono nelle magliette affinché non mi facesse la macchia ma dopo 1-2 ore si inzuppa tale da staccarsi dalla maglietta. aspetto il vostro aiuto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le Pz
Una buona opzione ,certamente non l'unica valida, è il trattamento con t.botulinica ,che può risolvere il problema per alcuni mesi (poi va ripetuto). È poco invasiva e di solito dà buoni risultati.
Cordialità