Utente 451XXX
Dopo anni di assunzione di pillola contracettiva ho deciso di smetterla X vari motivi, quindi l'ultima scatola l'ho terminata il 23 febbraio.
Le mestruazioni di marzo sono state regolari a 30 giorni, nel mese di aprile però ho dovuto assumere Ellaone per uno spiacevole inconveniente (14.04), a differenza di tante altre esperienze gli effetti collaterali sono stati parecchi (nausee, male di testa, stanchezza, esplosione di brufoli) e le mestruazioni sono arrivate dopo ben 51 giorni (20 maggio).
Ora mi trovo in una situazione difficile in quanto ieri sera, dopo un rapporto, ci siamo accordi troppo tardi della rottura del preservativo.
posso riprendere ellaone? É sconsigliato? Io non sarei propensa vista l'esperienza vissuta, non so quanti altri effetti collaterali ci potrebbero essere (ho letto di probabile futura infertilità ??) ma non sarei nemmeno propensa ad una gravidanza. Il periodo di fertilità e ovulazione non credo siano attendibili visto l'ultimo ritardo.
Cosa mi consigliate di fare?
[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
12% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signorina sarebbe il caso di consultare il suo ginecologo per essere certi sul cosa fare. In termini generali nonostante gli effetti collaterali avuti io le consiglierei di prendere la pillola perchè una gravidanza non voluta è sicuramente mille volte peggio dei disturbi che potrebbe avere dalla pillola.
Cari saluti
gerunda