polso  
 
Utente 333XXX
Buonasera.
Volevo gentilmente chiedere un parere
Il giorno 16.05.17 sono stata operata al polso per asportazione di un ganglio. Due giorni fa mi hanno tolto i punti. Bella ferita, pulita e già in via di guarigione. Tuttavia oggi mentre facevo esercizi per la mobilità del polso mi sono accorta che esattamente dove mi é stato rimosso il ganglio c'è una protuberanza grande quanto quella che mi era stata rimossa. Cosa potrebbe essere? Capisco che ci possono essere delle recidive ma che si riformi dopo 15giorni mi sembra strano. Voi cosa ne pensate?

Vi ringrazio in anticipo di eventuali risposte.
Buona serata
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

ma non le era stato detto di tenere il polso completamente immobile per 2-3 settimane?

Io uso un tutore rigido per tale periodo, consentendo solo il movimento delle dita.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera. Il polso é stato completamente immobile fino al giorno che mi hanno tolto i punti... poi mo hanno dato una pallina morbida per le dita (questi sono gli esercizi, mi ero espressa male). Però quando sono andata a fare l'ultima medicazione mi hanno detto solo di tenere la ferita coperta , senza tutore, e di non fare sforzi esagerati. Tutto qui, non una parola di piu.
Grazie per la sua risposta
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Il polso andrebbe tenuto a riposo per un periodo di 2-3 settimane, proprio per ridurre al massimo il rischio di recidiva, ma molto dipende soprattutto dalla tecnica chirurgica utilizzata (che io non conosco).