Utente 137XXX
salve ho fatto questa mattina un ecodoppler arterioso arti inferiori a mia suocera che ha 79 anni che ha un grosso problema di gonfiore con diverse piaghe che buttano fuori continuamente liquido linfatico. Ecodoppler dice: tronchi arteriosi bilateralmente pervi fino in sede distale nelle tibiali al malleolo. I vasi presentano calibro ridotto da fibro ateromasia calcifica disseminata con lesioni che riducono irregolarmente il lume vasale e demodulando il profilo velocimetrico che assume componente diastolica positiva da ridotta riserva funzionale. Bilateralmente notevole quadro di linfo stasa, più evoluto a destra. cortesemente se mi può dare una spiegazione riguardo alla situazione degli arti inferiori :cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
per la sintomatologia lamentata sarebbe stata più indicata la esplorazione del versante venoso.
Un ecocolordoppler dovrebbe in ogni caso prevedere l'osservazione sia delle vene che delle arterie.
Le manifestazioni che descrive sembrerebbero effettivamente da attribuire a fenomeni di stasi, la cui origine può riconoscere cause diverse:
linfedema, trombosi venosa, scompenso cardiaco, obesità, immobilità con scarsa desmbulazione, terapie farmacologiche in corso, ecc.
Una componente arteriosa potrebbe anche essere in causa.
Come le è facile comprendere solo un esame clinico generale può in questo caso consentire di orientare la diagnosi e i trattamenti più inficati.