Utente 451XXX
Buonasera,a fine febbraio 2017 ho eseguito un'ecografia transvaginale. La ginecologa non ha coperto la sonda con nessuna protezione,ha solo messo il gel. Dopo un mese e mezzo si è gonfiato un linfonodo del collo. Ho fatto esami del sangue (no hiv)di controllo che sono risultati perfetti più un'ecografia specifica ai linfonodi. Il gonfiore è sparito dopo circa 15gg. È consigliabile fare il test per l'hiv vista la disattenzione della ginecologa? C'è il rischio di contagio? Sono molto preoccupata. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
se realmente la Ginecologa le ha eseguito una ecografia transvaginale senza la protezione OBBLIGATORIA della sonda TV con il guanto, ciò che deve fare come primo atto è denunciare la faccenda ai NAS.
Così facendo la Collega si è dimostrata gravemente negligente e ha posto a rischio di trasmissione di MST lei e tutte le donne con cui ha posto in essere il medesimo comportamento.
Se poi il suo sia un retropensiero, che peraltro ha già manifestato in altri consulti analoghi, da account diversi, allora si tranquillizzi o si rivolga ad uno specialista per la cura del suo disturbo ossessivo - compulsivo.
Valuti lei le opzioni.
Anche perchè non è solo l'HIV che deve temere se il comportamento dissennato della collega è reale.
Buona giornata.
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 451XXX

Iscritto dal 2017
Mi dispiace ma non sono la stessa persona,non ho altri account ed è la prima volta che scrivo qui. Ho visto che esiste già un altro consulto di qualche anno fa ma non sono io. Volevo chiedere solo se l'hiv si può trasmettere anche in questo modo.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Tutte le MST si possono trasmettere con una sonda ecografica transvaginale non sterile e non protetta.
Mi chiedo: perchè non fa notare questa negligenza alla Ginecologa se è vero che l'ha commessa? Anche per darle il diritto di replica.
Mi chiedo ancora: lei si fida di una ginecologa che, a suo dire, rispetta l' igiene e l'antisepsi come di faceva prima delle intuizioni di Lister?
Cordialità,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 451XXX

Iscritto dal 2017
Ha sempre usato protezioni in tutte le visite tranne l'ultima,mi ha seguita nelle gravidanze in modo eccellente. Durante l'ultimo controllo ho notato la non protezione ed è stato un errore mio non segnalarlo subito,forse perché ero più concentrata sull esito della visita. Adesso a distanza di 3 mesi e con l'episodio del linfonodo gonfio mi e tornata alla memoria questa faccenda. Per questo sono preoccupata.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Signora,
è un motivo in più per parlarne con la Collega che le potrà fornire spiegazioni e rassicurazioni.
Ciò che io non posso fare.
Buona giornata,
Dott. Caldarola.