Utente 451XXX
Salve, tre giorni fa ho fatto una visita dall'otorino che mi ha diagnosticato una importante perforazione timpanica. Prima di intervenire per vie chirurgiche con timpanoplastica ha voluto tentare con questa terapia: Inserire garza all'' interno dell'orecchio imbevuta di una soluzione satura di acido borico in alcool a 60° dopodichè inserire due gocce direttamente nell'orecchio (sempre con la garza all'interno). Ho letto sul bugiardino che però è sconsigliato l'uso dell'acido borico (a maggior ragione forse in una soluzione con alcol etilico) in caso di timpano perforato. Devo preoccuparmi? Può essere che il mio otorino si è sbagliato? E' il caso che io sospenda la cura?

Grazie.

Federico
[#1] dopo  
Dr. Gianni Gitti
32% attività
16% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
in effetti solitamente non prescrivo questo tipo di cura anche se non credo che possa creare gravi problemi anche in presenza di timpano perforato. Si accerti piuttosto di aver capito bene. L'instillazione di alcol borico potrebbe provocare, in questo caso, un notevole bruciore e fastidio e, forse, potrebbe non essere necessaria.
Ne riparli col collega.

Cordialmente