Utente 289XXX
Salve, circa sei giorni fa ho iniziato ad avere fastidio alla gola, nell'arco di due giorni è diventato più severo fino a svegliarmi con 37.5 di temperatura la mattina di 4 giorni fa.
La gola si presentava molto arrossata, le tonsille leggermente ingrossate ma senza placche.
Lo stesso giorno sono andato dal mio medico che dopo avermi esaminato mi ha prescritto Augmentin 1000 per 6 giorni.
Oggi è il quarto giorno di febbricola, tosse stizzosa con poco espettorato e gola in fiamme.
Immaginavo che la tosse durasse a lungo ma questa febbre che non passa mi sta preoccupando molto.
È nella norma? Cosa posso fare per assicurarmi una guarigione veloce?
Grazie.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
è opportuno che lei si faccia rivalutare dal suo curante: la forma potrebbe essere iniziata come virale e poi diventata mista.
Poichè l'Augmentin non è la panacea di tutti i mali, nè mi spiego il perchè di questa sua prescrizione Urbi et Orbi, anzi con l'uso sconsiderato che si sta facendo sta diventando una freccia a cui è rimasta solo la scocca, senza la punta, può essere che occorra modificare l'approccio terapeutico.
Faccia sapere se vorrà.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
Salve, la ringrazio della risposta.
Il mio medico suggerisce di prolungare Augmentin per 10 gg.
È possibile sostituire l'antibiotico in corso di terapia? Posso suggerire al mio curante di sostituirlo? Nel caso con quale?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
come lei sa non è possibile suggerire farmaci se è in corso la terapia del curante. Anche se si è liberi di non condividerla.
E vietato dalle regole del sito, dal codice di deontologia medica, dal buon senso.
Una strategia potrebbe essere quella di fare notare al Collega che lei non sta affatto meglio e chiedergli se cambiare antibiotico potrebbe essere utile.
Altrimenti deve sentire un secondo parere, ma non virtuale.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
Credo che sarò costretto a sentire uno specialista.
Devo aggiungere però un dettaglio che ho dimenticato nel consulto iniziale.
L'antibiotico l'ho iniziato da tre giorni. Potrebbe essere ancora auspicabile una risposta efficace?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Si, aspetti altri due gg.
Non oltre.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
Salve dottore, oggi il mio medico si è dimostrato concorde a cambiare antibiotico in assenza di miglioramenti.
Mi ha prescritto levofloxacina 500mg 1 al giorno da associare all'augmentin che sto prendendo. Inizierò domani.
Pensa che questo antibiotico abbia speranze migliori di guarirmi?
Il mio medico mi ha anche visitato e non ha notato niente a livello bronco polmonare ne rigonfiamento dei linfonodi.
Sono però molto preoccupato, lavoro con la voce e non posso stare tanto tempo a riposo. Inoltre ormai siamo a 5 giorni di febbre, che mi sembrano preoccupanti...
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
l'associazione di una Amoxicillina Clavulanata, che ha dimostrato di non funzionare, con un Fluorochinolonico di III generazione, che si spera funzioni, non ha molto senso.
Evidentemente il suo medico la pensa diversamente e io ne prendo atto.
E' ovvio che se l'afonia o la disfonia dovessero perdurare sarà bene che lei vada a visita da un ORL per una valutazione approfonfita dell'organo fonatorio in fibroscopia.
Le raccomando il riposo vocale assoluto: non tenti di parlare con voce sussurrata perchè paradossalmente se i labbri vocali veri sono infiammati li sottopone ugualmente a uno stress meccanico. E' proprio il caso di dire che in questa situazione, come spesso succede nella vita, il silenzio è d'oro....
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
Salve dottore, grazie infinite per le molteplici risposte. Se lei fosse il mio medico mi sentirei molto più sereno rispetto ad ora.
In realtà la voce ce l'ho ed è quasi inalterata ma ho preferito stare a riposo perché parlare mi provoca solletico alla gola e tosse.
Il mio medico alla domanda "se non funziona cosa facciamo?" ha elencato una serie di esami che mi hanno preoccupato, tra cui una RX torace. Alla ricerca di cosa? Non ho fastidio toracico ne tosse profonda.
[#9] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
stia tranquillo.
E' evidente che il problema riguarda le alte vie aeree: irradiare il mediastino inutilmente e senza indicazioni non è una idea da premio Nobel e non servirebbe a nulla.
Se la terapia non funzionasse, si recherà da un buon ORL e avrà consigli professionali adeguati.
Si rassereni.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#10] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
Salve dottore. Durante tutta la giornata di oggi ho avuto una temperatura normale. Ancora prima di prendere la prima pastiglia del nuovo antibiotico, che comunque ho iniziato ugualmente.
Solo verso le 18 ho avuto un rialzo fino a toccare i 37.1. (sempre ascellare)
Al momento ho 36.4.
Posso considerarmi sulla via della guarigione?
[#11] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve.
Certo, è verosimile che stia guarendo.
Auguri e buona giornata.
Dott. Caldarola.
[#12] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
Salve dottore, oggi neanche una linea di alterazione. Sono molto contento e speranzoso.
La levofloxacina però mi è stata prescritta per soli 5 giorni, me ne rimangono da fare 3. È sufficiente?
[#13] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
se è sufficiente è il medico che lo deve stabilire guardandole la gola.
Lunedì torni a farsi vedere e nel frattempo assuma le tre compresse rimanenti.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#14] dopo  
Utente 289XXX

Iscritto dal 2013
Salve caro dottore, scrivo per aggiornarla.
La febbre non è più tornata, sto bene e la gola è quasi a posto. Rimane solo un leggero gonfiore sulle tonsille, come se non fossero tornate esattamente alla dimensione di prima.
Colgo l'occasione per ringraziarla della sua assistenza durante questa fastidiosa malattia.
[#15] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Le tonsille torneranno presto come prima.
Buon fine settimana,
Dott. Caldarola.