morbo  
 
Utente 325XXX
salve , sono angosciato e mi piacerebbe avere la risposta di un medico a questo quesito.
Sono stato a letto con una persona affetta dal morbo di crohn, la sfortuna ha voluto che mi pungessi con una cosa che era sporca del suo sperma che è entrata nella carne e ho iniziato cosi a sanguinare leggermente.
Tre giorni dopo faccio le feci verdi durate solo due giorni( una coicidenza incredibile non mi era mai successo!)spaventatissimo vado in un laboratorio di analisi e nel referto c'è scritto che c'era presenza di fibre ( questo potrebbe giustificare il colore verde delle feci ma c'è da dire che io non mangio quasi mai verduta quindi trovo stranissima questa cosa delle fibre, semplicemente prendo degli integratori di zinco magnesio vit c...) Sempre nelle analisi leggo "sangue occulto presente". Li inizio a tremare e su internet leggo che tra le tante cause del sangue occulto ( come anche delle feci verdi)ci può essere il morbo di crohn! Sto leggendo in alcuni siti non so quanto attendibili che questo morbo non è infettivo. Qualcuno può confermarmi questo dato?
E' impossibile aver contratto a causa della puntura sopra descritta, il morbo di crohn da questa persona?
Preciso che sono gay e faccio sesso anale da passivo, il sangue occulo nelle feci potrebbe pure dipendere da questa cosa?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signore il morbo di crohn non è infettivo e quindi non c'è alcun pericolo. Il fatto che lei abbia del sangue occulto positivo può essere dovuto anche ad altre malattie, ma la cosa più probabile può essere che nel rapporto anale si sia provocato delle piccole ulcerazioni che danno luogo a microsanguinamenti e che giustificano il sangue occulto nelle feci. Il fatto che abbia avuto le feci verdi è legato al fatto che ha avuto un pò di diarrea e quindi un transito intestinale più rapido che ha evidenziato la presenza di bile nelle feci. Quindi tutto normale come anche la presenza di fibre. Faccia un controllo del sangue occulto dopo una settimana in assenza di rapporti anali e verifichi la presenza di sangue occulto. Cari saluti
Gerunda
[#2] dopo  
Utente 325XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore grazie per la risposta.
A seguito di quelle feci verdi durate solo due giorni, feci un esame in un laboratorio non so che tipo di esame era ma non era di sangue occulto nelle feci era piu ampio come esame, comunque rilevò il sangue occulto nelle feci .
Andai allora dal mio medico di base che mi ha prescrito 3 esami sangue occulto delle feci ed emocromo. Ho fatto cosi due esami di sangue occulto in un altro laboratorio e sono usciti negativi...Anche emocromo tutto nella norma. Il terzo esame delle feci l'ho fatto nel laoratorio dove la prima volta usci' con presenza di sangue occulto per cambiare laboratorio appunto, e questo terzo esame è uscito positivo.
Non me l'aspettavo dopo due negativi dell'altro laboratorio, sono spaventato ora.
In attesa di parlare col mio medico di base che vedrò comunque soltanto a mettà settimana prossima, cosa potrei fare ora secondo lei?
Non è strano che due esami sono negativi e il terzo positivo, a distanza di pochi giorni l'uno dall'altro?
Premetto che tutti e 3 li ho fatti in assenza di rapporti anali il giorno prima dell'esame. Devo credere che i due negativi del primo laboratorio fossero falsi? Non so a che pensare, e il fatto che io possa avere sangue nelle feci mi spaventa tanto perchè non credo sia un buon segno
[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Gentile signore per questo si fanno tre esami delle feci in giorni successivi, perchè un errore può esserci, magari per qualche cosa che si è mangiato. In ogni modo faccia un altro controllo tra un mesetto prendendo in farmacia le provette più moderne in modo da prevenire errori di interpretazione.
Cordialmente
gerunda