male  
 
Utente 248XXX
Un saluto a tutti i medici dello staff e grazie come sempre per il bel servizio che offrite.

Parto dal presupposto che non ho mai seguito una dieta alimentare molto sana (piu ricca di carboidrati e proteine animali e piu povera di frutta e verdura), sono una "buona forchetta" (fortunatamente non sovrappeso) e ultimamente sto cercando di migliorare la mia dieta, ciò non toglie che questa mia perenne povertà di frutta e verdura mia ha sempre lasciato esposto, da qualche anno a questa parte, a contrarre piccole e fastidiosi virus "parainfluenzali" o influenzali (piu i primi dei secondi, perche duravano di meno).

A partire dall'autunno scorso, invece, ovvero ottobre 2016, ho preso un integratore molto pubblicizzato sia in TV che dal mio stesso farmacista, lo SWISS di colore giallo, per aumentare le difese immunitarie. Sulla scatola c'è scritto che andrebbero prese due pasticche al giorno, io ho preferito prenderne una (sia per farlo durare di piu, ha un certo costo, sia per non "imbottirmi" troppo), e da allora non l'ho piu lasciato, in quanto mi son trovato davvero bene. Mentre in ufficio, o a casa, tra colleghi, parenti e conoscenti vari, era un vero e proprio "lazzaretto", io non ho avuto nemmeno un raffreddore. Vorrei solo chiedervi se questo tipo di integratori vanno sospesi per alcuni periodi o possono essere assunti quotidianamente tutti i giorni, perche magari possono fare piu male che bene oppure possono creare dipendenza o assuefazione (cioè che se smetto di prenderli mi vengono tutti i "malanni" di questo mondo. I

l mio farmacista ha detto che non contengono vitamine "pericolose", cioè di quelle che si accumulano e possono crear danni allì'organismo, ma che se in eccesso vengono tranquillamente smaltite, ma vorrei anche un Vs parere. Questa la posologia di una singola pasticca, quella che prendo io tutti i giorni dopo il pranzo:

Vitamina C - 435 mg
Rame 0,5 mg
Magnesio 28,5 mg
Zinco 6,25 mg
Estratto di Echinacea 220 mg
Flavonoidi 20 mg di cui Esperidina 17,5 mg

In attesa di un Vs cortese riscontro, l'occasione mi è gradita per porgervi i miei piu cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
assuma pure il suo integratore ma ringrazi il suo sistema immunitario e non il farmacista, che ovviamente da questi integratori ci guadagna molto.
Ma le pare che se fosse veramente efficace non sarebbe preso in seria considerazione, e anzicchè restare un integratore non diventerebbe un noto farmaco immunostimolante?
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 248XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio, Dott. Vincenzo, per la sua risposta. In effetti io ho imputato positivamente il fatto che non mi sia ammalato questo inverno, all'assunzione di tali integratori, per il solo motivo che gli inverni precedenti mi ammalavo piu spesso. E' chiaro che può essere stato anche solo un caso.