ferro  
 
Utente 452XXX
Salve.. il 30 dicembre mi sono fratturato il terzo dito della mano sinistra..frattura dell articolazione della testa della prima falange con conseguente scivolamento del frammento distaccato e dunque sono stato operato per ridurre la frattura e l inserimento di un chiodo...l operazione è andata bene! Il ferro mi è stato estratto il 10 febbraio anche se la frattura non era del tutto consolidata...premetto che non ho mai portato stecche o altri mezzi di immobilizzazione dato che già avevo il chiodo...la riabilitazione è andata bene dato che il dito lo piego come prima ma ad oggi ancora ho il dito gonfio nonostante siano passati quasi 7 mesi e a metà maggio ho fatto l ultimo controllo rx e la frattura era quasi del tutto consolidata...non vorri che il gonfiore sia causato ancora per questo motivo anche se 7 mesi mi sembrano eccessivi...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

il gonfiore residuo dipende, almeno in parte, dal tessuto cicatriziale interno ed esterno.

Per ulteriori chiarimenti, deve necessariamente rivolgersi al suo chirurgo.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2017
Quindi é normale! Quanto tempo serve ancora affinché si sgonfi?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Ci vogliono mesi. Probabilmente, almeno in parte, il gonfiore resterà.