Utente 452XXX

Gent.mi Dottori,
Sto programmando con un bravo chirurgo plastico un intervento correttivo per una ginecomastia lieve bilaterale con associata miniliposuzione del pettorale:
Con mio sconforto ho pero' appreso che l'anestetista esegue preferibilmente solo anestesie generali anche se il chirurgo si e' detto possibilista su una locale con sedazione ( " dormirai comunque" mi ha detto)..Io onestamente mi aspettavo qualcosa di meno profondo non capendo bene se vi siano reali rischi o pericoli nell'affrontare un intervento del genere con un' anestesia locale magari con riduzione della coscienza ( " potresti avvertire dolore" mi ha detto il chirurgo)...chiedo a voi un parere in merito soprattutto perché non vorrei interferire con scelte di professionisti che magari si sentono più sicuri con una metodica piuttosto che un'altra e alla fine a forzar la mano potrei rimetterci io...grazie

[#1] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
12% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buona sera. Può eseguire questo intervento con entrambe le tecniche anestesiologiche ma sinceramente penso che ne debba parlare con il suo anestesista al momento della visita. Probabilmente ha ragione con la sua considerazione. La migliore anestesia é quella che il professionista sa far meglio, senza forzare. Anche se sinceramente penso che vada un po' concordata con le parti. Quantomeno in corso di colloquio, prima della firma del consenso informato.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2017
Molte grazie Dottore...non so se sia sempre la sezione giusta ma il chirurgo non ritiene necessario esame istologico per delle ghiandole che sono rimaste ipertrofiche e immutate negli ultimi 20 anni.e' condivisibile come valutazione?
[#3] dopo  
Dr. Stelio Alvino
44% attività
12% attualità
20% socialità
ABBADIA SAN SALVATORE (SI)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Condivisibile. Se poi durante l'intervento la visione del "pezzo" operatorio facesse venire dei dubbi, anche minimi, la prassi vuole che l'esame istologico venga effettuato. Non si preoccupi per questo.
Saluti