Utente 452XXX

Buongiorno dottori, premetto che sto passando un periodo di forte stress. Circa una settimana fa, alla fine di un rapporto ho avvertito un forte mal di testa di intensità crescente all'avvicinarsi del coito, che è poi diminuito ed è rimasto in maniera molto più lieve per qualche ora. Dopo aver verificato lo stesso problema nei giorni successivi, ho poi notato una sorta di cerchietto attorno alla pupilla, all'incirca a metà dell' iride. Dopo il rapporto di ieri sera, il mal di testa è rimasto più consistente e si è prolungato per circa metà giornata di oggi, accompagnato dall'offuscamento della vista dall'occhio destro e ad uno senso di spossatezza. In attesa di effettuare un consulto, posso stare tranquillo o sono sintomi di qualcosa di più grave? È possibile che siano tutti disturbi legati allo stress? Grazie, buona serata

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signore,
credo che lei debba sottoporre questo suo mal di testa e il "cerchietto" che si è formato attorno alla pupilla il primo ad un neurologo e il secondo ad un oculista.
Non è infatti possibile con i dati che ci fornisce poter effettuare qualunque tipo di valutazione clinica: le ricordo che questo è un consulto telematico. Nè qualunque ipotesi diagnostica.
Quindi vada intanto dal suo Curante, che è sempre il suo primo referente, e poi valuti con lui se andare a visita privatamente o con l'impegnativa del SSN. Senza attendere tempi biblici.
Faccia sapere se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.