Utente 362XXX

Buongiorno,
sono molto preoccupato per via di mal di gola, faringite e stanchezza a circa 17 giorni da un rapporto sessuale a rischio (preservativo si è tolto durante il rapporto senza che me ne accorgessi con ragazza di cui non conosco condizioni di salute, so solo di alcune abitudini non troppo positive come uso di droghe leggere, diversi tatuaggi e abbastanza sbarazzina in tema di sesso).

Non ho febbre però, potrei stare un po' più tranquillo in assenza di febbre? Devo ammettere che l'ansia di aver contratto l'hiv mi fa stare proprio male fisicamente quindi i vari sintomi potrebbero anche essere collegati a questa.

Detto ciò, volevo chiedere se posso fare qualche test o esame del sangue anche a 17 giorni dal rapporto a rischio perché l'ansia mi sta proprio distruggendo e aspettare ancora sarebbe impossibile.
Grazie in anticipo...

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
non darei peso al mal di gola più di tanto.
A 17 gg l'unico test che può fare è quello che rileva l'acido nucleico dell'HIV che costa, e lo deve pagare lei, molti soldi.
Le consiglio piuttosto di recarsi ad un centro per MST della sua Città, dove spiegherà l'accaduto e avrà l'assistenza di Colleghi esperti e con consuetudine nella diagnosi delle MST, nel pieno rispetto della privacy e con un supporto psicologico.
Eventualmente se non vuole andare ad A. cerchi un centro MST in una citta vicina.
Faccia sapere ve vorrà.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta velocissima!
Fare tipo proteina c e ves per vedere se è in atto un'infezione potrebbe rassicurare in caso di risultati nella norma? comunque a breve andrò in un centro MST come lei mi ha consigliato. Quanto tempo devo ancora aspettare per poter effettuare dei test?
Quali sintomi dovrebbero sopraggiungere in caso di infezione?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
In genere non sopraggiunge nessun sintomo.
E fare la PCR se ha il mal di gola significa trovarla alterata e dunque non concludere nulla.
Stia a sentire: vada al centro per MST che sceglierà: loro le indicheranno tutti i test necessari, e le tempistiche giuste per eseguirli.
Mi faccia sapere se vorrà.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Salve,
Non sono ancora riuscito ad andare in un centro MST per via di alcune cose che obbligatoriamente devo fare. Andrò settimana prossima. Nel frattempo sento linfonodi leggermente ingrossati all'inguine e ingrossati zona gola. Tutto questa in assenza di febbre. Dovrei avere anche febbre per essere in fase di infezione da hiv o bastano anche mal di gola e linfonodi ingrossati?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Guardi,
non posso a distanza valutare i suoi linfonodi.
Pertanto mi astengo da diagnosi che non avrebbero nessun valore scientifico.
Mi faccia sapere, se vorrà, che cosa le diranno al centro MST.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio ancora per la disponibilità. Le farò sapere non appena mi reco in un centro MST.
Dato che siamo in tema, sono curioso di chiederle un parere. Si riuscirà ad avere una cura per l'HIV secondo lei? Se si, entro quando?
Ovviamente so che questo è un suo parere..