Utente 237XXX
avrei optato per 12 denti fissi nell'arcata superiore e mi sono state prospettate due soluzioni
una con 6 impianti in 15 13 11 21 23 25 con estrazione dei denti residui in 13 11 21 e protesi mobile totale provvisoria

una seconda che mi permetterebbe di mantenere i 3 denti sudetti e una protesi parziale con ganci fino alla osteointegrazione con 8 impianti in

16 15 14 12 22 24 25 26 quindi senza impianti in corrispondenza degli incisivi 11 e 21
mi chiedo se è logico per risparmiarmi qualche mese di dentiera non avere gli impianti sugli incisivi
da profano mi sembra che gli impianti sugli incisivi siano importanti ancor più degli altri
grazie se potete darmi una delucidazione in merito

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buongiorno,
indipendentemente dalla scelta optata dal Collega ,mi permetto di dirle che è consigliato innanzitutto non collegare impianti ai denti
naturali,soprattutto se essi sono denti parodontosici .
Nel primo caso mi sembra che le sia stata proposta una variazione della All-on-SIX( sei impianti) che è una tecnica particolare ideata dal dentista portoghese Paul Malò.
Premesso questo,personalmente ritengo che più impianti vengano inseriti è maggiore sarà la stabilità protesica futura.
La differenza sostanziale sta nelle sedi 16 e 26,in quanto mi sembra che nel primo caso i suddetti elementi verranno in estensione,cioè non supportati da impianti,con possibile effetto cantilever,mentre nel secondo caso è previsto il posizionamento nelle sedi dei primi molari.
Deve chiedere chiarimenti sui vari punti,perché non avendo sue lastre e ' impossibile on line dare giudizi su un caso abbastanza complesso.Cosi come la probabile insufficienza ossea in sede 11 e 21 renda impossibile inserirvi impianti.
In particolare chieda spiegazioni sulla base di quanto suggeritole e se per gli impianti in sede 16 e 26 sia previsto o meno un rialzo di seno mascellare.
Ci tenga informati.
Distinti Saluti
[#2] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentile utente, non conosciamo la situazione attuale per darle qualche parere, attualmente cosa sta portando? Una protesi mobile? È fumatore? Le hanno spiegato che anche gli impianti non sono privi di complicanze? Queste sono le basi di partenza per stabilire uno studio di riabilitazione prosica. Quello che lei cita sembrano dei commerciali preventivi.
[#3] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
Gent Dott De Socio i tre denti in 11 21 13 tengono con ganci una protesi provvisoria su tutta la restante arcata e sarebbero tolti una volta che gli impianti previsti si fossero osteointegrati li manterrebbero solo per non farmi mettere una protesi mobile totale di qui il mio dubbio . in 11 21 13 osso è sufficiente e migliore che nei laterali in 16 e 26 è previsto un rialzo con innesto osso contemporaneamente agli impianti.
il mio dubbio sta in questo magari mi risparmio mesi di protesi totale mobile ma ne vale la pena? anche dal punto di vista di una corretta pulizia ? ho avuto anche una proposta di all in four six a carico immediato.
sono fumatore so che dovrò smettere o ridurre al minimo
so che gli impianti non sono scevri da complicanze ma con edentulia che altro fare? grazie a Lei ed anche al Dott Ruffoni vs consigli in merito
[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Salve,
riscontro sua replica,non resta che affidarsi a chi ha valutato meglio la situazione,proposto un piano riabilitativo semplificato ,anche in relazione ai costi biologici da sostenere,in rapporto anche all'età ed ai fattori di rischio.
Se ha dubbi,meglio interpellare anzitempo altri specialisti.
Cordialità
[#5] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
grazie può chiarirmi il piano semplificato tra Toronto ipotesi 12 denti fissi su 6 impianti o otto prospettati e cosa intende per costi biologici?
grazie infinite dott DE Socio
[#6] dopo  
Dr. Luigi De Socio
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La Toronto non è altro che una "dentiera" ritagliata senza
palato ,sorretta dagli impianti,in genere 4,e la possiamo
considerare in pratica una all-on- four ( che invero è
è stata ideata esclusivamente per l'arcata inferiore)
Il risparmio è dato dall’utilizzo di soli 4 impianti che sorreggono la protesi mentre i tempi di attesa sono nulli poiché, in certi casi, è possibile ottenere la protesi provvisoria fissa montata nello stesso giorno oppure entro quello successivo.

Essendo una soluzione protesica volta al risparmio, anche i materiali di base utilizzati per la relativa costruzione non sono i migliori sul mercato ,ad esempio gengive in resina,denti idem.
Anche il problema dell’igiene contribuisce notevolmente a renderla problematica,infatti è sempre necessario recarsi periodicamente dal proprio implantologo per far smontare la protesi fissa e procedere con la pulizia della stessa ma anche delle gengive naturali sottostanti.
Nonostante un’accurata igiene orale, il rischio di ristagno di cibo è elevato e con esso anche i relativi problemi di alitosi e gengivite causati dalle sostanze organiche in decomposizione non rimosse, difficilmente rimovibili, e costantemente a contatto con le gengive naturali del paziente.
All-on- six è la variante precedente su sei impianti( comeda ideazione originaria di Paul Malo') ed è praticamente uguale.
Se si mettono più impianti( ma questo lo decide chi ha studiato BENE il caso clinico) è fattibile un ponte circolare
su impianti,con denti in ceramica o disilicato di litio,chiaramente di facile pulizia,di alta valenza estetica,ecc.
Costi biologici = meno invasività chirurgica.
Chieda a chi la sta seguendo.

Buona Giornata
[#7] dopo  
Utente 237XXX

Iscritto dal 2012
mi sta seguendo un centro odontostomatologico che non vuol sentir parlare di Toronto anche per cose da Lei dette e che propone i 12 denti in lp e ceramica su 8 impianti come detto alla mia prima domanda ( motivi commerciali forse )e ho anche la possibile scelta di essere seguito da un impiantologo con notevole maggiore esperienza , master ecc che propone Toronto in composito superiore su 4 o 6 impianti con tecnica impiantologica avanzata alla luce proprio di minore invasività e possibile carico immediato la mia salute generale è buona ma in entrambi i casi dovrò non fumare in caso Toronto addirittura rischio maggiore di rovinare tutto il costo sarebbe per me doppio rispetto denti fissi per motivi di assicurazione
[#8] dopo  
Dr. Luigi De Socio
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Le rispondo in aggiunta a quanto già risposto dai validissimi
Colleghi nei precedenti consulti : purtroppo non esiste una protesi migliore di un'altra , esiste la soluzione implantoprotesica giusta per quel determinato caso.
Senza visita e senza la conoscenza di esami radiografici,volumi ossei disponibili,qualità dell'osso, valutazione di atrofia secondo la Classificazione Internazionale di Cawood ed Howell,
status gengivale,e quant'altro,noi non possiam sapere cosa sia meglio per lei.
La scelta deve farla l'implantologo ESPERTO ,( il Master mi creda serve a poco,servono " testa,esperienza e mano felice...")che ,illustrandole piani di trattamento alternativi ,le spiegherà vantaggi svantaggi, indicazioni e controindicazioni. Una volta ricevute le giuste informazioni lei saprà scegliere.
Cordialmente
[#9] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Concordo con l'ultima risposta del magistrale Dottor De Socio, la chiave è lo studio del caso, usando testa e esperienza:, poi tutte le pubblicità di carico immediato o fatiscenti titoli acquistabili con facilità, servono poco a nulla.
[#10] dopo  
Dr. Emilio Mingardi
16% attività
4% attualità
0% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2001
Caro paziente,
Dipende dalle sue aspettative, una Toronto su 4 impianti può essere una buona soluzione per darle una masticazione fissa , se però vuole una soluzione più estetica e solida su 8 impianti è sicuramente meglio.
A disposizione
Dr Mingardi