Utente 916XXX
BUONGIORNO, HO 43 ANNI DA CIRCA 8 SOFFRO DI AMAUROSI FUGACE ALL'OCCHIO DX

LA PERDITA TOTALE DELLA VISTA NON E' MAI STATA ACCOMPAGNATA DA ALTRI SINTOMI E

LA DURATA NON HA MAI SUPERATO IL 2 MINUTI.

HO FATTO VISITA OCULISTICA CON CAMPO VISIVO DOPPLER ALL'ARTERIA RETINICA,

ECOCARDIO, DOPPLER DELLE CAROTIDI E RISONANZA MAGNETICA CELEBRALE.

TUTTI GLI ESAMI NON HANNO EVIDENZIATO NESSUNA ANOMALIA.

IO NON HO NESSUNA PATOLOGIA SE NON UNA DISLIPIDEMIA CURATA CON STATINA ED OMEGA3.

SONO MOLTO PREOCCUPATO PERCHE' I TIA SONO SPESSO IL PRELUDIO AD EVENTI GRAVI

COME GLI ICTUS.SONO NECCESSARI ULTERIORI ESAMI? SERVONO ALTRE TERAPIE? COSA MI CONSIGLIA?

GRAZIE INFINITE GIUSEPPE

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, la patologia oculare di cui soffre può riconoscere varie cause, il cui studio è di pertinenza oftalmologica. Circa i fattori di rischio per TIA, lei già pratica terapia ipocolesterolemizzante, a cui potrebbe associare una terapia con antiaggreganti ma sempre se ritenuta necessaria dal suo medico curante.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 916XXX

Iscritto dal 2008

GRAZIE PER LA CORTESIA E LA VELOCITA' DI RISPOSTA
SICURAMETE MI RIVOLGERO' AD UN OCULISTA PER INDAGINE PIU'
APPROFONDITA NELLA SPERANZA DI TROVARE CAUSE PER AMAUROSI DIVERSE DA QUELLE DA ME TANTO TEMUTE COME LE MALATTIE CEREBROVASCOLARI.



GRAZIE