Utente 451XXX
Salve sono molto preoccupato per questo mio calo ponderale , fino a fine febbraio mangiavo molti fritti e (porcherie varie) bevevo bevande gassate bevevo qualche alcolico ecc pur avendo il brutto è sbagliato vizio di mangiare una volta al giorno , poi ho cominciato ad avere problemi di reflusso all epoca ero sui 129 kg e ho cominciato a mangiare in bianco quindi (meno pasta , ho eliminato bevande gassate e alcoliche ho eliminato i fritti e carne grassa prediligendo quella magra ( ho fatto gastroscopia ma è risultata solo una lieve infiammazione e ecoaddome dal quale risulta il fegato un po' ingrossato ma che funziona bene ) dal 1 aprile ho cominciato a monitorare il peso più costantemente e già in data 1/4 ero 122.3 il 1/5 119,7 il 1/6 118,5 e ad oggi 17/6 peso 116,8 ho ancora il brutto vizio di mangiare una volta al giorno (inoltre dal 9/5 ho scoperto di avere il colesterolo non messo bene totale 246 ldl 179 hdl 37 e omocisteina a 32... le altre analisi compresi i marcatori tumorali cea ce 19.9 andavano bene ) quindi oltre ad assumere cardionam e acido folico ho cominciato a fare una leggera attività fisica 1,5/2 km al giorno di camminata , volevo sostanzialmente sapere se è normale questo calo ponderale sebbene abbia cambiato l'alimentazione ma pur mantenendo una vita abbastanza sedentaria? È poi perché a volte sto stabile per 3/4 giorni e poi calo di 700/800 grammi tutto in un giorno ? (Mi peso sempre a digiuno) Mi scuso per essermi dilungato e ringrazio anticipatamente per le risposte che riceverò .
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
lei non deve valutare la qualità dei cibi che mangia o per lo meno non solo quella.
Deve fare un bilancio delle calorie che complessivamente introduce nella giornata e di quelle che invece brucia.
E' chiaro che se prima aveva una dieta con 2000 Kal ed è passato di colpo ad una di 1500 o meno il dimagramento non solo è normale ma è un evento atteso e auspicabile nel suo caso.
Puittosto non condivido che lei faccia un solo pasto al giorno: si prefigga un introito calorico e lo divida in un pranzo e in una cena.
La camminata giornaliera a passo svelto di un'ora al giorno non può che farle bene. Qundi cammini pure.
Oscillazioni di 500 gr si possono avere per tanti motivi banali.
E' il sovrappeso che deve preoccuparla non il ritorno al peso "forma" con dieta e movimento.
Si tranquillizzi.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.