Utente 453XXX

Salve, ho 19 anni e vi scrivo per un problema che non mi fa vivere bene da quasi un mese. Mi sento sempre debole e stanca, nonostante riesca comunque a svolgere normali attività quotidiane.

Quello che più mi preoccupa però è il mal di testa.

Questo aumenta verso il pomeriggio e la sera, e si presenta con alcune fitte in tutta la testa (ammetto però che non sono molto dolorose, diciamo di moderata intensità) e spesso verso la sera sento una lieve pressione sulle tempie e ai lati della testa.

Ho letto che possono essere i sintomi di numerose malattie al livello del cervello, e pur sapendo che è stupido farsi venire l'ansia, ieri mi è venuta quasi una crisi. Aggiungo che mi ha visitata il medico curante e pensa si tratti di una semplice cefalea.

Ma è possibile che sia una cefalea comune se il dolore è abbastanza forte e soprattutto non passa? Prossimamente farò una visita neurologica, ma al momento ho molta paura.

Avrei bisogno di rassicurazioni o almeno di delucidazioni. Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

con le caratteristiche che Lei descrive il mal di testa sembrerebbe di tipo tensivo, ovviamente con i famosi limiti del consulto a distanza. Probabilmente il Suo medico curante quando ha parlato di "semplice cefalea" voleva riferirsi a questa forma clinica.
Se la sintomatologia dovesse persistere è consigliata una vista neurologica, tranquillamente però e senza preoccupazioni.

Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 453XXX

Iscritto dal 2017
Sì mi riferivo a questo tipo di cefalea. Quindi fitte dolorose e pressione possono corrispondere a questo tipo di cefalea? Associate alla stanchezza?
La visita neurologica la farò a breve.
[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Sì, la sintomatologia è compatibile con una cefalea tensiva ma il neurologo sarà certamente più preciso.

Buona domenica
[#4] dopo  
Utente 453XXX

Iscritto dal 2017
Ok, le farò sapere.
[#5] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Va bene, leggerò volentieri.

Cordialmente
[#6] dopo  
Utente 453XXX

Iscritto dal 2017
Oggi sono andata dal neurologo. Dopo avermi visitata, mi ha detto anche lui che probabilmente si tratta di cefalea tensiva unita a stato d'ansia. Mi ha prescritto dei medicinali per far passare il mal di testa. Però ho letto su internet che è difficile che il mal di testa passi del tutto, si alleviano soltanto i sintomi. Speriamo che funzionino, ma dunque non si può curare del tutto la cefalea?
[#7] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

ci sono farmaci che sono curativi, che possono risolvere il problema, vanno assunti tutti i giorni e non fanno parte degli antidolorifici.
Quale terapia è stata prescritta?

Cordialità
[#8] dopo  
Utente 453XXX

Iscritto dal 2017
Una compressa di triptamin ogni sera, e una bustina di migrasoll solo nel caso di forte mal di testa.
[#9] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

i prodotti prescritti sono degli integratori, inizi la terapia, a volte possono essere efficaci e dare benefici, se questo non dovesse accadere esistono farmaci veri e propri indicati per la cura della cefalea tensiva.
Mi faccia sapere che effetti avrà, consideri pure che occorre qualche settimana per vedere gli eventuali primi benefici.

Cordiali saluti
[#10] dopo  
Utente 453XXX

Iscritto dal 2017
Va bene dottore, grazie per la disponibilità. Le farò sapere appena posso.
[#11] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Di nulla, buona serata