Utente 319XXX
Buon giorno.
Chiedo un aiuto-consulto per mia madre di 83 anni che sta soffrendo molto e io son disperata perchè non so piu che fare per aiutarla.
Premesso che da poco le è stata diagnosticata un aterosclerosi carotidea, mia madre soffre da quando era giovane di problemi respiratori, difatti è andata anni ed anni a fare le cure termali, ma ora le sue condizioni non lo consentono. Il problema è che ha delle crisi respiratorie, lei comunica di non riuscire a respirare , un otorino poco fa le ha trovato il naso in condizioni pietose , in quanto il setto molto deviato dicendo che doveva operarsi da giovane e le ha ordinato uno spray, ma...anche per via di questa arterosclerosi che ho letto è un a mancanza di ossigeno le sue crisi respiratorie continuano e la agitano troppo...si sente come avere il naso sempre tappato e soffre di sinusite.
Qualcuno può dirmi se potrebbe fare qualche altra cosa -uggerimento per non soffrire cosi tanto ? ( l sua sofferenza sta mettendo tanto in croce pure me, ma non oso immaginare lei come soffra)
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentle Signora.
che sua madre abbia una ateromasia carotidea non significa assolutamente nulla.
Riporti il referto del color doppler dei varsi cerebro afferenti o se ha fatto altre ingagini diagnostiche riporti il referto di quelle.
Mi pare che la priorità sia valutare quanto sia grave la stenosi dei vasi del collo e se sia possibile un intervento o se sia sufficiente una adeguata terapia medica.
A 83 anni un intervento per "raddrizare" il setto nasale mi pare poco opportuno: piuttosto va valutato se accanto al setto deviato non esistano dei turbinati ipertrofici o in franca degenerazione polipoide la cui asportazione è molto più semplice e potrebbe restituire a sua madre la possibilità di una respirazione nasale decente.
Aggiorni il consulto se vuole.
Buona domenica,
Dott Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Gentile Dottore
Posso dirle cosa vi è scritto nel referto riguardo:
ecocolordoppler TSA: ATS carotidea in assenza di stenosi significative.
Ecg : ritmo sinusale .FC55.2 BESV singoli. morfologia ai limiti della norma.
Questo è quanto c'è scritto nel referto.
per quanto riguarda la visita dall'otorino devo dire che l'otorino le ha guardato un attimo il naso con la lucina e non ha ordinato esami nè nulla, le ha ordinato lo spray zhakort ma mia madre continua a stare male..
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
cambi otorino.
Come legge anche lei sua madre ha le carotidi di una donna della della sua età e non ci sono stenosi.
Le faccia fare anche un Ecocardiogramma color doppler e un Holter ECG/24h.
Ovviamente presumo che non fumi e che non abbia mai fumato.
Inoltre che abbia la pressione arteriosa a target di 120/70 mmhg.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
ho pensato anche io che non fosse molto bravo quell'otorino, o per lo meno , arrivato a fine serata fosse stanco per trattenersi con la paziente: la ha guardata di fretta ...inoltre mia madre soffre di reflusso e la sua respirazione è diventata un verso tipo rana che parte dal naso fin a sotto, e a furia di fare così le prendono maggiormente le crisi. son davvero preoccupata perchè è stata anche in ospedale , le è stata diagnosticata anche un'ansia sta curandosi per questo ma il problema respiratorio persiste
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Signora cara,
gliel'ho già detto.
Vada da un ottimo ORL che possa valutare sua madre in fibroscopia. Con calma e accuratezza.
Poi se vorrà ci faccia sapere.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#6] dopo  
Utente 319XXX

Iscritto dal 2013
Va bene. La ringrazio
Cordiali saluti