Utente 916XXX
Salve a tutti, cari medici,
offrite un servizio ottimo e un valido sostegno!ed auguri per il vostro PRIMO CONVEGNO NAZIONALE tenutosi proprio ieri ( non lo dico per essere "RUFFIANO" ma per dirvi che sono un appassionato del vostro sito)!

SONO ORMAI DA POCO PIU' DI 1 MESE UNO DEI VOSTRI PIU' ASSIDUI LETTORI PER IL MOTIVO DI CUI VI PARLERO' MA GIA DA ANNI VI SEGUO PER ALTRE CONSULENZE MENO GRAVI E TERRIFIANTI DI QUESTA...SPERO ALMENO PER QUESTO MI RISPONDIATE, VI PREGO NON VI METTO FRETTA POSSO ASPETTARE ANCHE GIORNI MA VI SUPPLICO DI DARMI UNA RISPOSTA ESAUDIENTE E NON SINTETICA...A VOLTE SIETE CAPACI DI ESSERE MOLTO UMANI OLTRE CHE MEDICI E TECNICI. SCUSATE FIN DA ORA PER LA LUNGAGGINE CHE USERO' ...( DAVVERO DA RICOVERO PSICHIATRICO)

Vorrei formularvi alcune domande ..ma prima vorrei spiegare l'episodio che mi porta a preoccuparmi, ora dopo ora, ed a dannarmi cercando di ingannare il tempo per aspettare un test che razionalmente forse potrei non eseguire:

Il fatto è che 37 giorni fà ho fatto qualcosa che và contro la mia natura ( considerate che ho moglie e figlio...CHE VERGOGNA!)ho vent’otto anni..ed essendo in un periodo di astinenza di poco più di un mese con mia moglie per vari motivi che non sto qui a spiegarvi ..tra cui il fatto che lei è sempre a studiare per raggiungere un traguardo lavorativo di cui a giorni sapra’ il risultato..(ma non per questo ho attenuanti), mi sono fatto prendere dagli ormoni e dalla pazzia e sono andato con una prostituta di ritorno da un addio al celibato di un amico. al celibato mi ero trattenuto a differenza dei miei amici...ed invece sulla via del ritorno invece di filare dritto a casa, sono andato con una prostituta di strada. Quando sono entrato in camera, poichè raccoglie i clienti per strada ma poi riceve in stanza... ho capito meglio l'entità della persona con cui stavo per compiere la mia follia e ho appreso che si trattava di un trans non operato per quanto apparentemente bellissima potesse essere a primo acchitto!
Quindi oltre al pazzo anche stupido! Con tutto il rispetto dei trans ..non sono razzista..forse è stato meglio così perche' ho limitato la portata del mio atto "limitandomi ad un rapporto orale passivo con preservativo. L'ho inserito stesso io , era un preservativo che avevo io, "lei" voleva usare il suo ma ho voluto usare il mio..ero talmente impaurito che , pur non soffrendo di eiaculazione precoce sono venuto subito all'interno del condom, è durato tutto meno di una ventina di secondi , sempre all'interno del preservativo che era all'interno della bocca della prostituta. Prima del rapporto orale passivo devo precisare che ho baciato il suo seno e sicuramente baciando avro' anche lasciato andare la lingua sul suo seno ..stessa cosa ho fatto sul suo collo scostandole i capelli, baciando e leccando sul collo ma per poco tempo una ventina di secondi.dopo l'atto orale passivo mi sono assicurato che il preservativo non si fosse rotto, ed ho visto che lasciando penzolare il mio pene all'interno del preservativo con all'interno lo sperma questo non cadeva giù, quindi non era bucato! Preciso i particolari perche spesso ci tenete a ripetere che l'uso del condom deve essere corretto!

HO PAURA CONTO I SECONDI,I MINUTI, LE ORE, ANCHE PERCHE' MI SENTO UN VERME CON LA MIA FAMIGLIA ( A VOLTE VORREI CONFESSARE CIO': MI SONO COMPORTATO DA IPOCRITA IN QUESTO MESE TRATTANDO LA MIA FAMIGLIA IN UN MODO COMPLETAMENTE OPPOSTO A QUELLO DI SUPERFICIALITA' CHE HO SEMPRE AVUTO NON APPREZZANDO A PIENO I VALORI FAMILIARI). Alla fine da questa vicenda potrei utilizzare questa energia negativa di ansia e stress come un proposito per fare bene in futuro e non fare più cazzate !

ORA CERCANDO DI AVERE UN PO' DI RISPETTO PER IL VOSTRO LAVORO, PER QUESTO SITO E PER GLI UTENTI CHE SEGUONO E CHE FORSE HANNO, DA QUELLO CHE HO LETTO, PIU' NECESSITA' DI ASSISTENZA DI ME CHE SONO IPOCONDRIACO,
VI FORMULO LE MIE 6 DOMANDE..CHE IN REALTA’SONO PLURIME NEL SENSO CHE SONO GRUPPI DI DOMANDE RAGGRUPPATE IN 6 GRUPPI DI DOMANDE OMOGENEE FRA LORO:

1) IL RAPPORTO SECONDO VOI E' A RISCHIO?VE LO CHIEDO PERCHE’ LA PERSONA E’ A RISCHIO, ANCHE SE PIU’ VOLTE NEL SITO CI TENETE A RIPETERE CHE ORMAI NON ESISTONO PIU’ LE CATEGORIE A RISCHIO , BENSI’ ESISTONO I COMPORTAMENTI A RISCHIO , SCATURENTI DALLE ABITUDINI A RISCHIO…MAGARI UNA PROFESSIONISTA DEL SESSO SI PROTEGGE DI PIU’ DI ALTRE DONNE CON CATTIVE ATTITUDINI.
AD OGNI MODO PARTENDO DAL PRESUPPOSTO CHE LA PERSONA CON CUI HO AVUTO IL RAPPORTO ORALE PASSIVO PROTETTO FOSSE SIERO POSITIVA ED AFFETTA DALLE PIU GRAVI MALATTIE INFETTIVE,perche se non lo era lei chi lo e' ( PER QUANTO LEI DOPO MI ABBIA DETTO CHE ERA SANA) HO MOTIVO DI AFFLIGGERMI, VOI NON SAPETE QUANTO LO STIA FACENDO..?
VE LO CHIEDO PERCHE' SUL PRESERVATIVO HO LETTO CHE C'ERA SCRITTA LA MARCA( NON LA DICO ALTRIMENTI FILTRATE LA RICHIESTA PER MOTIVI PUBBLICITARI) MA E' UNA DELLE PIU' FAMOSE ..QUINDI FIN QUI TUTTO OK ..MA AGGIUNGO C'ERA SCRITTO "SOTTILISSIMI" ora non ricordo se sottile o sottilissimi comunque sono più pericolosi questi preservativi? ripeto è stato un contatto orale veloce..ho letto che da voi le probobabilità di essere infettato senza protezione comunque non sono alte ( qualcuna su mille) se aggiungiamo che era comunque rapporto orale: allora mettiamo caso ( 1 su mille di infettarsi nel caso di HIV) ed aggiungiamo che è stato protetto e fugace allora ( da 1 su mille passiamo ad 1 su un milione oppure nulla? i difetti di fabbricazione vanno presi in considerazione quando il preservativo si rompe ed ho visto che lo sperma come dicevo alla fine era raccolto all'interno ..oppure i difetti di fabbricazione riguardano microlesioni invisibili che non vediamo ad occhio anche se questo non si e' rotto? poichè ho letto da qualche parte che anche quando si parla di sesso sicuro la sicurezza è teorica...in che senso ? nel senso che vi è un infinitesimo di rischio da prendere in considerazione rispetto all'astinenza che presenta rischio uguale a zero ( PER FARE UNA DISTINZIONE TEORICA?)

2) Altra possibilità di contagio possono essere stati i baci e la lingua che ho applicato sul collo e seno?
mettiamo caso che avessi delle microlesioni sulle labbra o il fatto che ho un po' di gengivite..oppure consideriamo che la bocca, lingua , labbra gengive..(insomma si tratta di mucosa orale che và equiparata ad altre mucose, come quella del pene) a contatto con la sua pelle integra sulla quale hanno altri clienti messo saliva o anche altri liquidi minuti prima...( dico sempre poniamo il caso perchè vorrei essere certo anche assecondando il mio pessimismo e la mia ipocondria) oppure poniamo il caso che sul seno o sul collo c'erano brufoli, magari che la prostituta aveva rotto, oppure ancora graffi o microlesioni...insomma cose trascurabili ad occhio( SONO SICURO CHE NON AVEVA FERITE SANGUINANTI PERCHE' ALMENO QUELLE CHE CAVOLO! ME NE SAREI ACCORTO ) ma comunque non ho avuto il tempo di farle una radiografia con gli occhi attentamente di ogni millimetro di pelle che andavo a baciare o leccare con la lingua....
TUTTO CIO' PUO ESSERE L'ALTRO MODO OLTRE AL RAPPORTO ORALE PROTETTO PER AVER CONTRATTO UNA MALATTIA?


3)CONCLUDENDO CHE MALATTIE DEVO CONSIDERARE ( OLTRE ALLA PAZZIA) PER QUESTE MODALITA' DI CONTATTO SOPRA DESCRITTE? VI PREGO NON TRASCURATE ANCHE LE IPOTESI CHE IO FORMULO PER ASSURDO .. VORREI CAPIRE SE DOPO QUESTA MIA DESCRIZIONE MANIACALE DEI MINIMI DETTAGLI DI COSA E' SUCCESSO 37 GIORNI FA' SIA IN PERICOLO E SOPRATTUTTO SE SIA IN PERICOLO LA MIA FAMIGLIA?
NON RIPETERO PIU' UN SIMILE ATTO, NE SON CERTO,
LA DOMANDA E': LE CHIEDO SE POSSO ESCLUDERE DI FARE ALMENO IL TEST DELL'HIV CHE MI TERRORIZZA ENORMEMENTE...
SE PROPRIO DEVO... IL TEST ELISA P24 PCR CHE DOPO 28 GIORNI E' ATTENDIBILE AL 99% PUO DARMI ANCORA PIU' CERTEZZE SE LO EFFETTUO FACENDOMI FORTE AD ASPETTARE PER ALTRE 3 SETTIMANE E QUINDI PER UN TOTALE DI 56 GIORNI 8 SETTIMANE, SIA ANCORA PIU' ATTENDIBILE IN MODO CHE MOLTIPLICATE LE PROBABILITA' RESIDUE 1-99% CIOE' O,1% PER LE PROBABILITA' ( PER ESEMPIO ) DI 1 SU UN MILIONE DI RAPPORTO ORALE PROTETTO POSSA A MAGGIOR RAGIONE SENZA ASPETTARE I FATIDICI 100 GIORNI, METTERMI L'ANIMA IN PACE, VOLENDO SENPRE ASSECONDARE LE MIE INCREDIBILI FOBIE VERGOGNOSE? POTREI ESSENDO 8 SETTIMANE FARMI ANCHE QUELLE DELLE EPATITE INSIEME VISTO CHE SONO 2 MESI QUASI (8 SETTIMANE).

4) CHE ALTRE MALATTIE PRENDERE IN CONSIDERAZIONE PIU' FACILI DA PRENDERE: EPATITE A B C , SIFILIDE..?
SOPRATTUTTO COME DEVO RAGIONARE SE FOSSI UNO DI VOI SE FOSSI UN MEDICO CON TESTA SULLE SPALLE ..E' VERO CHE MI STO FACENDO DEL MALE PSICOLOGICO....PERCHE NON RIESCO A CAPIRE ...E QUI VADO ALLE ULTIME 2 DOMANDE CHE SPESSO VOI DITE DI NON PRENDERE TROPPO IN CONSIDERAZIONE DA QUANTO HO LETTO PER ALTRI UTENTI ( RIGUARDA I SINTOMI ASPECIFICI:

5) COME FACCIO A SPIEGARMI:
IL MAL DI GOLA CHE E' INIZIATO DOPO APPENA 4-5 GIORNI DALL'ATTO INDIZIATO( DA PREMETTERE CHE CON MIA MOGLIE 2 GIORNI DOPO LA MIA STUPIDA AZIONE HO FATTO L'AMORE ED AVEVA L'OTITE, FORSE MI HA MISCHIATO LEI UN PO' DI MAL DI GOLA)..ED E' PROSEGUITO PROGRESSIVAMENTE IN FARINGITE ..QUANDO INGOIAVO NON MI FACEVA MALE ERA QUALCOSA DI STRANO E DI DIVERS DALLE ALTRE VOLTE..COME SE AVESSI BEVUTO UN POCHINO DI ALCOLICO AD ALTA GRADAZIONE O COME SE AVESSI UN PO' DI QUELLE CARAMELLE PER LA GOLA CHE LASCIANO UN PO' DI FRESCHEZZA ALLA GOLA...POI DOPO UNA SETTIAMANA E' AUMENTATO HO PRESO TACHIPIRINA PER 3 GIORNI ...DOPO UN'ALTRA SETTIMANA CHE NON PASSAVA E AVEVO ANCHE RAFFREDDORE CON UN PO' DI SECCHEZZA ALLA GOLA, FARINGITE, HO PRESO PER 3 GIORNI ANTIBIOTICO MATTINA E SERA, , HO FATTO AEROSOL E POI E' ANDATO VIA VIA SCOMPARENDO DOPO 3 -4 SETTIMANE ( MAI FEBBRE E DIARREA).
POI ALTRA COSA STRANA LA LINGUA DA ALCUNI GIORNI CON UNO STRATO BIANCO CHE HO ANCORA, CON PICCOLISSIME FITTE AL COLLO E ALL'ORECCHIO, E PER 3 GIORNI HO AVUTO UN PO' GLI OCCHI ROSSI. MIA MOGLIE ANCHE LEI UN PO' GLI OCCHI ROSSI ED OGGI LE E' VENUTA LA FEBBRE. CON LEI HO FATTO SOLO UN MESE FA' L'AMORE E POI PER LE MIE PREOCCUPAZIONI NON L'HO PIU' FATTO!
COMUNQUE SONO SINTOMI PARTICOLARI O FOBIE? SONO SEMPRE IN CERCA DI UN MOTIVO PER INTERPRETARLE MA STO ROVINANDO OGNI MOMENTO BELLO DELLA MIA VITA DA PIU' DI UN MESE

6) NEL CASO IN CUI FACCIO IL TEST ELISA P24 PCR PUO’ ESSERE PIU’ ATTENDIBILE DOPO 8 SETTIMANE ANZICHE’ A 28 GIORNI..E SOPRATTUTTO PUO’ DARE FALSI POSITIVI ( CHE NELLO STATO DI PAURA NON POTREI PERMETTERMI PERCHE’ MI SUICIDEREI DANDOMI GIA’ PER SPACCIATO VISTO CHE E’ UN TEST DI DIAGNOSI PRECOCE…POSSO FARLO ANCHE SE MI SONO VACCINATO PER L’INFLUENZA UNA SETTIMANA FA’…PUO’ SCOMBUSSOLARE LE ANALISI?

NON CE LA FACCIO PIU' AIUTATEMI NONOSTANTE LA MIA RIDICOLAGGINE!
ASPETTO RISPOSTA
POSSO ASPETTARE ANCHE GIORNI MA VI SUPPLICO DI DARMI UNA RISPOSTA ESAUDIENTE E NON SINTETICA...A VOLTE SIETE CAPACI DI ESSERE MOLTO UMANI OLTRE CHE MEDICI E TECNICI. SCUSATE PER LA LUNGAGGINE!
GRAZIE DI CUORE A NOME MIO E DELLA MIA FAMIGLIA "IGNARA".
Credo di avervi detto tutto ...sono stato ridondante perche' vi prometto di non venirvi a rompere le scatole nuovamente ..e quindi per dirvi tutto in una volta! Promesso ..però NON ABBANDONATEMI , ANCHE SE VI HO ELENCATO LE DOMANDE IN MANIERA MANIACALE, non siate sbrigativi..non c'e'fretta intanto continuerò ad ingannare il tempo anche se è molto difficile ...da scoppiarmi la testa.
Solidarietà a tutti gli utenti preoccupati.
Un saluto di cuore, GRAZIE "SITO" DI ESISTERE.

P.S. tutto cio’ che avete letto l’ho scritto ieri.Oggi preso dall’ansia ..ho confessato quasi tutto a mia moglie. Non ho avuto il coraggio di dirle che era un trans e non le ho detto del rapporto orale passivo protetto…le ho detto di un addio al celibato con amici in cui le professioniste del sesso si facevano leccare il seno ..collo…quindi le ho detto “qualcosa”…ma è segno del fatto che non reggo più….
VI PREGO NON ABBANDONATEMI, RISPONDETEMI PURE CON CALMA ( ANCHE PERCHE’ VI HO SCRITTO TROPPO
MA RISPONDETEMI ACCURATAMENTE PER FAVORE..( PERCHE’ A VOLTE PENSO ANCHE AL SUICIDIO)… E’ DA PIU’ DI UN MESE CHE VOLEVO SCRIVERVI MA HO ASPETTATO IL MOMENTO IN CUI NON AVREI RETTO PIU’ ..ED ORA NON REGGO PIU’ SPECIALMENTE DOPO AVER PARLATO CON LEI…POI MAGARI VI DICO PURE COME ANDRA’ A FINIRE CON LEI..PER IL MOMENTO E’ ANDATA A STARE UN PO’ DAI SUOI!

Nessuno si senta offeso..ho letto parecchie risposte in merito a tale argomento…IL DOTT. BARALDI..IL DOTT. BERETTA..IL DOTT. LAINO …IL DOTT. MASALA…mi dispiace se dimentico qualcuno siete tutti molto umani e disponibili…spero che mi rispondiate …(congiuntamente forse pretendo troppo)

Vi aspetto ( il fesso che sono.. pende dalle vostre labbra)

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Jolanta Burzynska
20% attività
0% attualità
8% socialità
CIVITELLA PAGANICO (GR)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
mi dispiace ma solo adesso ho potuto leggere la tua richiesta e spero che nel frattempo tu abbia già potuto trovare qualche risposta anche fuori dal sito. Se permetti ti darò un consiglio come psicoterapeuta e non come dermatologa: non lasciare che la paura sconvolga tutta la tua vita diventando un problema ossessivo, la cosa più importante a cui pensare. Da quanto scrivi sembra che stia succedendo proprio questo. Rivolgiti ad uno specialista- psichiatra, psicologo o psicoterapeuta, che ti aiuterà ad affrontare le tue paure, i sensi di colpa, a rendere i pensieri ridondanti, distruttivi, meno offensivi. Questo non vuol dire essere "pazzo" o "da ricovero psichiatrico", ma soltanto avere, in un dato momento della vita, delle difficoltà e cercare aiuto di uno specialista competente in materia. Ti faccio tantissimi auguri!