Utente 453XXX
Salve,ieri l altra sera in.giardino sono stata morsa ad un dito di una mano da un.piccolo topo(grigio coda lunga),sono uscite due gocce di sangue,dopo aver passato il dito sotto l acqua e disinfettato con.betadine mi sono recata al pronto soccorso.Li m.hanno fatto antitetanica e foglio per recarmi agli infettivi per un controllo.il mattino seguente.Vado dunque alla visita e trovo una dottoressa un po spiazzata,(capisco che non è da tutti farsi mordere da un topo!)le chiedo se non è il.caso di fare l antirabica...dopo aver guardato su internet e fatto tre telefonate mi dice che no,non era il caso...ma mi son sentita un attimino nelle mani di nessuno,abbiate pazienza.Il dito comunque non è dolente,ne presenta gonfiore e arrossamento,quindi neanche profilassi antibiotica.Mi dice di tornare in caso mi venisse febbre...ora...sto teanquilla cosi?soprattutto confermate che non c è bisogno dell antirabbica?grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
e' estremamente difficile che un topo sia vettore del virus della Rabbia.
In tale caso è molto importante l'epidemiologia della rabbia urbana nel territorio in cui lei vive.
Se la collega infettivologa le ha detto che non ci sono rischi evidentemente non ritiene che ce ne siano.
D'altro canto la sicurezza le potrebbe derivare solo dalla inoculazione del moderno vaccino antirabbico secondo le schedule indicare nel suo caso specifico ( a 5 dosi di Essen o a 4 dosi di Zagabria), a cui deve accompagnarsi il controllo del titolo anticorpale fino a livelli protettivi.
Può avere informazioni specifiche rivolgendosi al servizio di Igiene e Medicina preventiva della sua città.
Cari saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 453XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore della risposta.
Ieri in effetti ho chiamato l ufficio igiene e gli ho spiegato il problema,anche loro hanno dato parere negativo e m han detto che non è assolutamente da fare.
Sembra impossibile farsi inniettare quel vaccino e francamente non capisco il perché,va bene che appunto la liguria non è territorio interessato dal problema eccecc,ma se anche un minimo rischio ci puo essere è giusto che si faccia..va beh,cercherò di star tranquilla.Grazie ancora
[#3] dopo  
Utente 453XXX

Iscritto dal 2017
Dottore scusi il disturbo,
ad una settimana dal morso sono riuscita a trovare una asl.favorevole all inoculazione del vaccino.
Sono stati molto gentili spiegandomi che in effetti non era prassi.ma testa comunque una scelta personale e quindi me l hanno fatto.Rabipur credo,da ripetere tra tre giorni poi altre tre punture credo a distanza non mi.ricordo di quanto.
Mi sento piu sollevata,l unica domanda che le pongo ancora è:una settimana di distanza dal morso è troppo lungo il tempo..nel senso il vaccino perde efficacia qualora ci fosse in circolo il virus?grazie
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Stia pure tranquilla.
E' ancora ampiamente nei tempi per effettuare la immunoprofilassi attiva.
Cari saluti.
Dott. Caldarola.
[#5] dopo  
Utente 453XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore